Akamai ha pubblicato il Rapporto sullo stato di Internet – Security Q2 2016. Ne riportiamo i dati salienti:

Attacchi DDoS
Gli attacchi DDoS totali sono aumentati del 129% nel secondo trimestre del 2016 rispetto al secondo trimestre del 2015 per un totale di 4.919 attacchi DDoS. Il più grande osservato finora da Akamai è datato 20 giugno, ai danni di un cliente europeo e le sue dimensioni sono state di 363 Gbps. Al tempo stesso, le dimensioni medie degli attacchi sono diminuite del 36% per arrivare a 3,85 Gbps.
Dodici attacchi avvenuti nel secondo trimestre hanno superato i 100 Gbps e due hanno raggiunto i 300 Gbps, colpendo il settore Media & Entertainment.

Attacchi alle applicazioni web
Il secondo trimestre del 2016 ha visto un aumento del 14% degli attacchi totali alle applicazioni web rispetto al primo trimestre dello stesso anno.
Il Brasile ha subito un aumento del 197% degli attacchi con origine in tale area geografica: è il principale paese di origine di tutti gli attacchi alle applicazioni web. Gli Stati Uniti si sono posizionati secondi per numero totale di attacchi e hanno visto una diminuzione del 13% degli attacchi rispetto al primo trimestre dello stesso anno.
SQL injection (44 percento) e LFI (Local File Inclusion) (45%) sono stati i due vettori di attacco più comuni nel secondo trimestre.

Analisi del traffico bot 
In un periodo di tempo di 24 ore nel secondo trimestre, i bot hanno rappresentato il 43%di tutto il traffico web nella Akamai Intelligent Platform. Le campagne di scraping e gli strumenti di automazione rilevati hanno rappresentato il 63% di tutto il traffico bot, un aumento del 10% rispetto al primo trimestre del 2016. Questi bot eseguono lo scraping di segmenti di mercato o siti web specifici e non rappresentano le relative intenzioni e l’origine.

Akamai: rapporto sulla sicurezza Q2 2016 ultima modifica: 2016-09-14T14:30:46+00:00 da Web Digitalic
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!