Darktrace utilizza la tecnologia di machine learning e analizza i modelli del traffico di rete per tenere traccia delle minacce che si nascondono nelle reti aziendali. È stata fondata da un gruppo di matematici dell’Università di Cambridge ed ex studenti dell’agenzia di intelligence britannica.

L’ultimo round della storia di Darktrace – o meglio la “serie D” – è stato guidato dalla Insight Venture Partners, una società a capitale di rischio di New York che ha già investito in startup di cyber security come la Cylance e la Tenable Network Security. Tra i finanziatori che hanno partecipato al round figurano la Summit Partners, la KKR e anche la TenEleven Ventures, e ad oggi ha raccolto un totale di 180,5 milioni di dollari.

Tra gli investitori di Darktrace c’è la Invoke Capital di Mike Lynch il quale ha venduto l’azienda di software aziendale Autonomy alla HP per 11 miliardi di dollari nel 2011.

Sebbene la Darktrace non abbia divulgato ufficialmente l’ammontare dei suoi ricavi, la società ha dichiarato che il valore dei contratti sia arrivato a 200 milioni di dollari, dato in crescita del 140% se si considera il periodo tra il 1° luglio 2016 e il 30 giugno 2017. Buona parte di tale crescita è attribuibile all’espansione della Darktrace negli USA, area in cui le vendite si sono triplicate solo nell’ultimo anno.

“Le vendite di Autonomous Response (una funzionalità automatica per rallentare o arrestare la diffusione degli attacchi digitali) sono cresciute sia a seguito di WannaCry che di NotPetya” ha dichiarato Nicole Eagan, cofondatore e CEO di Darktrace. La funzione di risposta automatica, alla quale Eagan ha fatto riferimento e che Darktrace ha debuttato all’inizio di quest’anno si chiama “Antigena”.

Darktrace conta circa 1000 clienti per il suo prodotto di cyber security Enterprise Immune System. Circa un quarto di questi clienti ha a che fare con i servizi finanziari, il 15% con telecomunicazioni e tecnologia e il 12% con i sistemi industriali. Il resto è spalmato nei settori come il retail, i viaggi e gli organi governativi.

Tra i competitor della società: Vectra Networks, Light Cyber ​​della Palo Alto Network e Deep Instinct, oltre a ArcSight di Hewlett Packard Enterprise e Security Analytics di RSA.

Darktrace è una delle molte startup di cyber security che sta puntando alla protezione delle aziende dagli attacchi di minacce informatiche in continua espansione: il crimine informatico finora è costato all’economia globale circa 450 miliardi di dollari solo nel 2016. Il numero dei dipendenti di Darktrace è raddoppiato raggiungendo le 500 persone nell’ultimo anno. La Eagan ha fatto sapere di voler investire gli ultimi finanziamenti ottenuti per assumere personale di vendita e addetti al marketing, così da continuare la crescita aziendale sia nelle Americhe che in Asia.

darktrace cyber security

Darktrace, il machine learning per la security che vale $ 825 Mln ultima modifica: 2017-07-12T14:39:14+00:00 da Web Digitalic
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!