AppGallery di Huawei: un’interfaccia utente rinnovata, le novità

Con 384 miliardi di download raggiunti nel 2020 e 530 milioni di utenti attivi mensilmente oggi è il terzo app store al mondo e si veste di una nuova interfaccia per l’Europa

AppGallery di Huawei è la piattaforma di distribuzione di applicazioni sviluppata dal colosso cinese per il sistema operativo Android di Huawei. E’ il terzo store di app al mondo, con 384 miliardi di download raggiunti nel 2020 e 530 milioni di utenti attivi mensilmente.  La nuova interfaccia presentata viene definita “più interattiva attraverso una navigazione più fluida“, e fornisce contenuti localizzati e un nuovo modo di scoprire e utilizzare migliaia di app e giochi presenti sullo store.

Le novità introdotte su AppGallery hanno dato alla luce un design più armonioso per far risaltare maggiormente rispetto al passato le ultime novità disponibili in tema di app e giochi. Huawei sottolinea di aver messo in primo piano la user experience, sviluppando una “discovery interattiva”, che consente agli sviluppatori di presentare le proprie app attraverso immagini e contenuti digitali complementari. In questo modo è necessario compiere meno passaggi quando si è alla ricerca di un’app specifica, e al contempo gli sviluppatori hanno modo di mostrare e promuovere le proprie app su un target più mirato.

AppGallery di Huawei, le novità introdotte

Huawei AppGallery_Nuova InterfacciaNella nuova sezione “Consigliati” ad esempio, le app vengono presentate sotto forma di card. Ciò garantisce agli utenti una maggiore semplicità nell’individuare una selezione di app e giochi scelti personalmente dal team di AppGallery, ma anche la possibilità di ottenere contenuti curati molto più pertinenti, inclusi articoli, guide e recensioni.

Facendo uno scroll dello schermo dall’alto verso il basso si nota che anche le tab in primo piano sono state aggiornate, mentre gli articoli vengono visualizzati attraverso i nuovi post in evidenza fino ad arrivare a quelli meno recenti, migliorando ulteriormente l’esperienza per l’utente.

Subito dopo la sezione “Consigliati”, si trovano anche le sezioni “Promozioni” e “Regali”, le più popolari tra i consumatori. La tab “Promozioni”, adattata per ogni Paese, offre la possibilità di partecipare a Lucky Draw, Cashback e Challenge e la possibilità di vincere molti premi, generando maggiore interattività tra gli utenti.

La sezione “Regali” consente agli utenti di ottenere reward dai developer in cambio del download o della registrazione alle app da loro sviluppate. All’interno si trovano anche servizi premium che possono essere utilizzati gratuitamente per un determinato periodo, così come crediti extra da utilizzare in un gioco. Un ottimo modo per gli utenti per scoprire le novità disponibili sullo store.

 

 

App e Giochi hanno ora due sezioni a loro dedicate, che offrono un’esperienza più avanzata e mirata. Huawei ha anche aggiornato le pagine dei prodotti dell’app, migliorando la sezione dedicata alle recensioni e valutazioni.

Un’altra importante novità introdotta dal nuovo design dell’AppGallery di Huawei è l’attenzione ai contenuti editoriali. un team dedicato di editor pubblicherà costantemente articoli per ispirare gli utenti, dalle recensioni di app e giochi, a suggerimenti utili e raccolte, con l’obiettivo di intercettare le ultime tendenze e soprattutto le esigenze dei diversi target.

AppGallery di Huawei

Tra le app Premium su AppGallery di Huawei troviamo il servizio di streaming musicale internazionale Deezer, l’app per le chiamate e chat di gruppo Viber, l’app Telegram, l’applicazione leader per la mobilità urbana Moovit, per citarne solo alcune. AppGallery offre attualmente 18 categorie di app, tra cui giochi, social, intrattenimento, istruzione, notizie e letture, foto e video, cibo e bevande, navigazione e trasporti, shopping e strumenti.


AppGallery di Huawei: un’interfaccia utente rinnovata, le novità - Ultima modifica: 2021-01-18T15:12:13+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!