Cisco acquisisce la startup Viptela e il portfolio SD-WAN per $610m

Cisco sta puntando all’acquisto di Viptela, una startup californiana che si occupa di software, per accrescere il proprio portfolio SD-WAN

Cisco sta puntando all’acquisto di Viptela, una startup californiana che si occupa di software, per accrescere il proprio portfolio SD-WAN e per accelerare la transizione verso un modello di business basato sulle sottoscrizioni: il tutto in un affare da $610 milioni.

Fondata da ex ingegneri della Cisco – Amir Khan e Khalid Raza – Viptela offre una virtualizzazione della rete end-to-end che consente di implementare il routing, le catene di servizi, le policy centralizzate e la capacità di orchestrazioni. I processi aziendali richiedono una gestione solida nel momento in cui si trasformano digitalmente ed è proprio per questo che l’organizzazione di questo compito diventa cruciale.

Sebbene Cisco offra sia gli SD-WAN locali che quelli cloud-based – tra cui il Cisco Intelligent WAN e Meraki SD-WAN – il suo vice presidente dello sviluppo aziendale, Rob Salvagno, ha dichiarato che l’acquisizione permetterà alla società di offrire un’alternativa alle imprese che cercano una soluzione “Facile da implementare e semplice da gestire. Di pari passo quest’acquisizione darà a Cisco l’occasione di ridisegnare il proprio business model”.

Scott Harrell, vice presidente senior della gestione dei prodotti per il Gruppo Cisco Enterprise Networking ha commentato “La tecnologia di Viptela basata sul cloud ha un focus particolare che punta alla semplicità e alla facilità di utilizzo, fornendo simultaneamente un ampio set di scalabilità e numerose capacità. E questi presupposti sono quello che i nostri clienti non fanno che richiedere”.

I risultati finanziari del mese di febbraio vedevano Cisco registrare una crescita del fatturato annuo del 51% sul fatturato relativo ai software e alle sottoscrizioni, pari a circa un quarto dei ricavi trimestrali da 11,6 miliardi di dollari.

L’accordo con Viptela si chiuderà nella seconda metà del 2017, dopo l’integrazione del team della startup nell’organico aziendale di Cisco, per la precisione nella divisione Networking and Security. I team ingegneristici di Cisco e Viptela continueranno a “migliorare” l’offerta SD-WAN anche se non sono stati forniti dettagli sulle caratteristiche o sulle funzionalità che stanno cercando di aggiungere.

Nel mese di marzo di quest’anno, Cisco è entrata in un consorzio di investitori per sostenere Mountain View, la startup con base in California, Velocloud, che si occupa di SD-WAN – per circa $ 35 milioni. Il gigante di networking, che ha più di 70 miliardi di dollari in contanti e mezzi equivalenti in base alla sua relazione finanziaria di febbraio, ha anche acquistato AppDynamics nel gennaio di quest’anno in un accordo pari a $ 3,7 miliardi.


Cisco acquisisce la startup Viptela e il portfolio SD-WAN per $610m - Ultima modifica: 2017-05-03T10:00:17+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!