I migliori software open source per il 2019

I migliori software open source attualmente disponibili, dai programmi per la posta elettronica a quelli per li video editing, dai migliori programmi open source di grafica fino a quelli per la gestione delle password. Non tutti i software open source sono uguali, bisogna scegliere con attenzione, soprattutto se cercati programmi open source in italiano e […]

I migliori software open source attualmente disponibili, dai programmi per la posta elettronica a quelli per li video editing, dai migliori programmi open source di grafica fino a quelli per la gestione delle password. Non tutti i software open source sono uguali, bisogna scegliere con attenzione, soprattutto se cercati programmi open source in italiano e gratuiti.

Migliori software Open Source

Migliori software open source: quali sono?

Il termine “open source” si riferisce a software il cui codice sorgente è liberamente disponibile per il download, la modifica, l’uso e la condivisione, senza restrizioni sul copyright. Esistono diverse licenze open source che offrono agli utenti diversi gradi di libertà, ma l’obiettivo principale dell’open source è incoraggiare la sperimentazione, la collaborazione e la condivisione delle conoscenze.

Il software open source offre molti vantaggi rispetto ad altre opzioni “gratuite”, anche se non sei uno sviluppatore tu stesso. Di solito è gestito da una comunità e aggiornato frequentemente per correggere vulnerabilità o errori non appena vengono identificati; non ci sono restrizioni sull’uso commerciale, quindi puoi tranquillamente usarlo per la tua attività e la possibilità di modificare il sorgente significa che c’è spesso un gran numero di plug-in utili da scaricare.

Troverai versioni open source di quasi tutti i software immaginabili, dalle suite office alle app multimediali. Ecco allora la nostra selezione dei migliori software open source.

Advertising

Miglior Software open source Office: LibreOffice

Tra i migliori software open source per il lavoro c’è sicuramente LibreOffice. Si tratta di  una suite completa che comprende app eccellenti per documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni e database. I file che si realizzano sono completamente compatibili con i più recenti formati di file Microsoft, quindi non avrai problemi a condividere file che funzionano con Word, Excel, PowerPoint e Access.

Questo significa che la formattazione dei documenti è correttamente conservata per la stampa se devi importare/esportare file tra LibreOffice e Microsoft Office, qualcosa che non tutte le piattaforme software per ufficio possono fare. Tuttavia, a differenza di altri come Office 365 e G Suite, si tratta di un prodotto scaricabile anziché di uno con cui puoi lavorare nel cloud.

I documenti sono nitidi e professionali quanto quelli creati con il software a pagamento, e ci sono centinaia di modelli disponibili per il download.

L’enorme community di contributor di LibreOffice ha compilato una brillante raccolta di materiali di supporto, tra cui un forum e c’è persino la chat dal vivo se hai bisogno di una mano.

Migliori software Open Source

Migliori software open source Office: LiberOffice

Miglior programma open source grafica: GIMP

L’editor di immagini GIMP, potente, flessibile e open source, è il più vicino a Adobe Photoshop che puoi ottenere senza aprire il portafoglio. Supporta i livelli ed è dotato di strumenti avanzati per migliorare le foto o crearne di nuove.

Puoi regolare manualmente ogni aspetto delle immagini, oppure utilizzare decine di filtri ed effetti personalizzabili per ottenere risultati sorprendenti con pochi clic. GIMP viene fornito con una vasta gamma di plugin preinstallati e l’aggiunta di altri plugin è semplice.

Se non hai bisogno della potenza di GIMP e preferisci un’interfaccia più semplice, prova Paint.NET, un altro editor di foto open source superbo che è un po’ più leggero sulle funzionalità, ma più facile da padroneggiare.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source Grafica foto: Gimp

Lettore multimediale open source: VLC Media Player

VLC Media Player è uno dei lettori multimediali gratuiti più popolari al mondo e per una buona ragione: è in grado di gestire praticamente qualsiasi file audio, file video o flusso multimediale, senza dover installare codec aggiuntivi. VLC Media Player offre un incredibile controllo sulla riproduzione, permettendo di ottimizzare video e audio per la configurazione hardware specifica.

VLC Media Player è ideale per lo streaming di podcast, così come stazioni radio internet come Last.fm e TuneIn Radio. C’è anche un superbo archivio di estensioni e skin e il WYSIWYG Skin Editor consente di creare design personalizzati.

L’ultima aggiunta a VLC è la riproduzione a 360 gradi, che consente di godersi video coinvolgenti con un visore VR e sono in corso altri sviluppi entusiasmanti per tenere il passo con la nuova tecnologia video.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source video player: VLC

Miglior programma video open source: Shotcut

Se stai cercando un ottimo editor video open source, dai un’occhiata a Shotcut. All’inizio potrebbe sembrare un po’ spoglio, ma basta aggiungere alcune delle barre degli strumenti opzionali e presto si notano le sue funzioni più potenti e utili a portata di mano.

Alcuni dei suoi migliori strumenti includono filtri rapidi per audio e video (che non sono distruttivi e possono essere stratificati per ottenere effetti diversi), bilanciamento del bianco avanzato, transizioni, gradazione del colore, importazione click-and-drag e taglio semplice e compositing di clip.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source editing videi: Shotcut

Miglior programma open source audio: Audacity

Anche se hai i soldi pronti per un editor audio, potresti scegliere di utilizzare Audacity come alternativa open source: ha quasi tutti gli strumenti necessari per registrare e rifinire i file audio e tutte le funzionalità che mancano possono essere collegate col suo ampio catalogo di estensioni.

Audacity è lo strumento perfetto per molti podcaster, musicisti e narratori di audiolibri grazie ai suoi risultati di qualità professionale. Puoi usarlo per combinare clip, copiare e incollare sezioni di audio, rimuovere rumori indesiderati, rimuovere voci dai brani, alterare frequenze e applicare effetti come eco e riverbero.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source Audio: Audacity

 

Miglior Browser open source: Mozilla Firefox

Le guerre dei browser non mostrano alcun segno di pace, ma l’origine open source di Firefox lo rende incredibilmente flessibile. Il suo principale punto di forza è la vasta collezione di estensioni. Con migliaia di plug-in disponibili con un clic del mouse, è facile trasformare Firefox nel browser perfetto.

Firefox viene aggiornato ogni 5-8 settimane e si può ottenere un rapido assaggio delle ultime funzionalità installando la versione beta o prendendo parte al Firefox Test Pilot, un modo per provare gli strumenti sperimentali che potrebbero essere incorporati nelle versioni future.

Tra l’altro, il codice sorgente di Firefox costituisce la base di molti progetti specialistici, tra cui il browser Tor, incentrato sulla sicurezza, e Waterfox, incentrato sulla velocità e progettato per gli utenti esperti.

Tuttavia, nonostante l’aumento di popolarità di Firefox, il browser ha tradizionalmente faticato a gestire Flash, con il risultato che Firefox diventa instabile e consuma risorse del processore o semplicemente si interrompe inaspettatamente in presenza di Flash, anche se ormai è difficile imbattersi in simili tecnologie del passato.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source Browser: Firefox

Client di posta elettronica: Mozilla Thunderbird

Se disponi di più account di posta elettronica, anche se con lo stesso provider, il client di posta elettronica open source Mozilla Thunderbird ti farà risparmiare tempo e problemi tra le schede del browser e gli accessi. Come Firefox, Thunderbird è un progetto open source pubblicato da Mozilla Foundation ed è quasi infinitamente adattabile.

Le funzionalità standard di Thunderbird includono un lettore RSS e la possibilità di collegarsi a file troppo grandi da inviare come allegati e i suoi extra facoltativi includono le previsioni del tempo e le schede delle app di Google.

migliori software open source

Migliori software Open Source email: Thunderbird

Gestione password: KeePass Password Safe

L’elenco dei migliori software open source non può essere completo senza un gestore di password. Tra i tanti prodotti disponibili, KeePass Password Safe è l’opzione open source probabilmente migliore. Non è appariscente, ma è ricco di tutti gli strumenti e le funzionalità, compresa la crittografia AES dell’intero database di dati di accesso (non solo le password stesse), l’autenticazione a due fattori tramite una password principale e un file chiave e sicura generazione casuale di password.

KeePass è piccolo e, poiché si tratta di un programma portatile, puoi salvarlo su una chiavetta USB e, grazie a una vasta libreria di plug-in, è facile da integrare con il browser preferito o il provider di archiviazione cloud.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source Password: KeePass

Miglior software open source FTP: FileZilla

Se gestisci un sito web, è probabile che avrai bisogno del software FTP per caricare i file direttamente sul server. Mentre ci sono alcuni buoni client FTP diversi, FileZilla è probabilmente la migliore versione gratuita che si può usare.

Filezilla fa tutto ciò che è necessario con un client di upload di file, che rimane comunque relativamente semplice. Nel riquadro di sinistra, FileZilla presenta una vista della selezione della cartella (da Esplora risorse, se si utilizza Windows) in cui è possibile assicurarsi di selezionare la cartella di file da caricare: a destra, il riquadro mostra la posizione sul server.

Devi solo assicurarti di fare clic sulle cartelle nel riquadro di destra fino al punto in cui desideri caricare i tuoi file, come nella cartella Public_HTML su molti server Linux. Quindi si tratta semplicemente di trascinare e rilasciare i file per caricarli dal riquadro di sinistra nel pannello di destra. Semplice, facile e solitamente indolore.

Se hai bisogno delle autorizzazioni CHMOD per i file, è facile come fare clic con il pulsante destro del mouse su tutti i file o le cartelle a cui devi applicarli, e questo è quanto.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source FTO: FileZilla

Miglior Sistema operativo open source: Linux

Concludiamo l’elenco dei migliori software open source con un sistema operativo. Se fino a qualche tempo fa Linux era esclusivamente riservato ai fanatici del codice e nerd assoluti e non faceva molto per attirare una vasta base di utenti, oggi le varietà di Linux hanno fatto un grande sforzo per essere molto più user-friendly per le persone con poche conoscenze di codifica, al fine di presentare un serio rivale a Windows ed Apple Mac iOS come alternative per l’esecuzione desktop.

Questi sforzi hanno contribuito a portare Linux verso il mainstream, come sottolineato dal colosso dei computer Dell che si sta spostando per vendere desktop e laptop Linux direttamente al pubblico. Windows rimane l’obiettivo di scelta per gli hacker, quindi Linux si presenta come un’alternativa più sicura, a patto che si mantengano aggiornati i pacchetti.

Un altro problema dei vecchi tempi è che la maggior parte delle applicazioni software sono state sviluppate per Windows, tuttavia, con il passaggio al cloud computing e alle applicazioni basate su browser, non conta più quale sistema operativo si usi per molte applicazioni popolari.

Probabilmente la più grande difficoltà nel passare a Linux oggi è in realtà la scelta disponibile. Piuttosto che essere un sistema operativo, Linux è ormai una piattaforma da cui sono nati e cresciuti diversi “flavor” o “distro”. Sebbene siano tutte basati sullo stesso codice sorgente di base, ciascuna è stata programmata per soddisfare usi diversi: alcuni sono ottimi per l’uso domestico, altri sono focalizzati sui server.

Qualunque cosa tu voglia guardare, ricorda che non hai bisogno di essere bloccato su alcun particolare aspetto di Linux e puoi disinstallare quelli che non ti piacciono e installare quelli che vorresti provare.

Migliori software Open Source

Migliori software Open Source IS: Linux

 


I migliori software open source per il 2019 - Ultima modifica: 2019-05-20T06:49:25+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Skin Fujitsu

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!