Torna l’incubo Cryptolocker. Una nuova versione del virus (un ransmoware esattamente) che prende “in ostaggio” i file del computer si sta diffondendo in Italia. Tra i primi ad individuarla i tecnici di TekApp, System integrator specializzato in sicurezza. “Abbiamo riscontrato una variante del terribile virus Cryptolocker. La versione a noi arrivata si è presentata come una mail di conferma d’ordine con tanto di allegato. Tale allegato dovrebbe contenere una bolla del dell’ordine, ma in realtà è un file zip contenente un file eseguibile che va poi a crittografare tutti i file del pc e delle risorse di rete disponibili e crea un file coi dettagli per pagare il riscatto per ottenere software e codici di decrittazione”.
Sono le prime avvisaglie di una nuova ondata di malware che crittografano i file dei pc, ma anche dei server collegati in rete, che potrebbe rivelarsi molto pericolosa. Proprio come i virus veri, anche quelli informatici possono avere diverse varianti ed essere adattati, per superare le misure di sicurezza messe in campo con le precedenti versioni.

Cryptolocker variante

Si diffonde una nuova variante di Cryptolocker ultima modifica: 2015-04-10T11:31:24+00:00 da Francesco Marino
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!