iPad Air 2022: segnalati problemi di qualità costruttiva, cosa sta succedendo?

La scocca in alluminio posteriore sarebbe talmente sottile tanto da provocare scricchiolii e una sensazione di vuoto nella mano

L’iPad Air 2022 dalla data della sua presentazione ha fino ad ora ottenuto recensioni molto positive. Ora però, già nelle mani di numerosi utenti, il nuovo tablet di quinta generazione di Apple sembrerebbe destare forti preoccupazioni per problemi legati alla sua qualità costruttiva. In particolare si fa riferimento al pannello posteriore in alluminio, definito così sottile da far addirittura sentire la batteria, e presumibilmente a causa di ciò, il tablet scricchiola quando viene tenuto tra le mani.

L’iPad Air 2022 è effettivamente molto sottile con uno spessore di soli 6,1 mm, ma vale la pena far notare che l’iPad Air 4 è altrettanto sottile e l’iPad Pro 11 (2021) è ancora più sottile con 5,9 mm. Qquindi apparentemente non è il massimo sottigliezza del dispositivo che causa i problemi, solo la struttura del backplate.

In ogni caso, questo problema non sembra interessare tutti gli iPad Air 2022, poiché altri utenti sono intervenuti per dire che i loro sono perfetti.

iPad Pro si piega: Apple conferma e ne spiega i motivi

Ma ci sono abbastanza segnalazioni di scricchiolii, che Apple potrebbe avere una sorta di problema di controllo della qualità, anche se con i post del forum è sempre difficile sapere con certezza quanto sia effettivamente diffuso un problema. Questo uno dei thread su Reddit ad esempio.

Ho ordinato e ricevuto due iPad Air 2022 blu e sono un po’ scioccato. La piastra posteriore in alluminio è molto più sottile rispetto all’iPad 4 che ancora possiedo. Puoi quasi sentire la batteria attraverso la piastra quando tieni il dispositivo. E quando li tieni emettono scricchiolii. Questo non è successo sull’iPad Air 4…

E diversi utenti hanno risposto al thread confermando questa qualità costruttiva inferiore rispetto al modello precedente, per cui non si tratterebbe di un caso isolato. Trattandosi di un problema hardware, non esiste una vera soluzione se non oltre a quella della sostituzione del tablet, ma non vi è nemmeno alcuna garanzia che il prossimo non abbia lo stesso problema. Se le segnalazioni di questo problema continueranno a emergere, è probabile che Apple alla fine lo affronterà, ma per ora non ci sono commenti ufficiali da parte dell’azienda.

iPad Air 2022, non il primo di Apple a ricevere questo tipo di segnalazioni

ipad air 2022

Per quanto buoni siano i dispositivi Apple, non sono immuni da problemi hardware e questo non è il primo caso di un problema potenzialmente diffuso. Nel 2014, l’azienda è stata criticata per quello che è diventato noto come “BendGate” . Questo nome derivava da segnalazioni di unità iPhone 6 Plus che si piegano quando vengono riposte in una tasca.

E prima dei problemi con iPhone 6 Plus c’era stato “l’Antennagate“, in cui le unità iPhone 4 perdevano il segnale se non le tenevi “correttamente”. Dovremo aspettarci un “CreakGate?”.

Ricordiamo che il nuovo iPad Air è dotato del rivoluzionario chip M1 e della nuova fotocamera frontale con ultra-grandangolo con Inquadratura automatica per un’esperienza di videoconferenza più naturale, una porta USB-C con velocità di trasferimento fino a 2 volte più veloce e 5G ultraveloce sui modelli Cellular.

E’ disponibile nei colori grigio siderale, galassia, rosa, viola e nella nuova finitura blu. iPad Air ha un display Liquid Retina da 10,9″ che offre un’esperienza visiva coinvolgente, con 3,8 milioni di pixel e tecnologie avanzate, fra cui 500 nit di luminosità, laminazione completa, ampia gamma cromatica P3, True Tone e rivestimento antiriflesso.


iPad Air 2022: segnalati problemi di qualità costruttiva, cosa sta succedendo? - Ultima modifica: 2022-03-21T12:41:03+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Snom Technology

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!