Si apre un nuovo mondo finanziario arrivano i Bitcoin Futures. Il valore di un singolo Bitcoin ha ufficialmente superato i $10.000, un nuovo massimo che supera il suo prezzo all’inizio di quest’anno. Il Bitcoin ha sfidato le aspettative del mercato prima, ma nel 2017 non è diventato solamente più prezioso: il Bitcoin e altre criptovalute sono diventate una parte riconosciuta del sistema finanziario, anche se in maniera nebulosa.

Bitcoin valore

Il Bitcoin è stato scambiato ad un prezzo di circa $960 all’inizio dell’anno ed è aumentato costantemente da allora, con un brusco salto negli ultimi due mesi. Ci sono spiegazioni multiple e complementari per questo fenomeno, ma quest’ultimo boom è stato scatenato in parte dal CME Group, un marketplace dei futures che ha annunciato l’intenzione di iniziare a quotare il Bitcoin entro la fine dell’anno, nascono insomma i Bitcoin Futures.

Bitcoin Futures cosa sono

Arrivano i Bitcoin Futures

Nascono i Bitcoin Futures

È un gesto d’approvazione che potrebbe aiutare a consolidare la posizione dei Bitcoin presso altre importanti istituzioni finanziarie, molte delle quali stanno già gestendo il trading di Bitcoin in qualche modo. Persino JPMorgan Chase, il cui amministratore delegato Jamie Dimon ha detto che avrebbe licenziato chiunque avesse scambiato Bitcoin, stando a quanto recentemente riferito, sta considerando un piano per consentire ai suoi clienti di accedere a bitcoin futures di CME.

Il Bitcoin non sostituisce i contanti, ma ha ottenuto grandi segnali d’approvazione da parte degli investitori.

Bitcoin Futures, favorevoli e contrari

Non tutti credono che il Bitcoin sia pronto a entrare nel mercato dei futures, c’è qualche sospetto intono ai Bitcoin Futures. Il responsabile di Themis Trading, Joe Saluzzi, ha avvertito che la valuta è pericolosamente non regolamentata: “mi ricorda ancora una volta della crisi finanziaria”, ha affermato alla CNBC.

Bitcoin Futures, pericolo volatilità

I Bitcoin sono così volatili che spenderli non ha senso e nessuno sa quanto prezioso possa essere un singolo Bitcoin; mentre Thomas Glucksmann del cambio valuta Gatecoin ha detto che 10.000 dollari sono ancora “a mio avviso, a buon mercato”, anche il Bitcoin ha subito crolli catastrofici e prolungati, tra cui una lunga crisi dopo aver superato i $1.000 nel 2013. Come esempio di quanto possano essere surreali le fluttuazioni dei Bitcoin, lo scrittore di Gizmodo, Kashmir Hill, ha twittato, raccontando di un acquisto di una cena di sushi nel 2013 per l’equivalente di $99.000 di oggi.

Bitcoin come funziona

Ci sono ancora posti in cui i pagamenti con i Bitcoin hanno senso, anche se a volte sono sgradevoli: i gruppi di estrema destra li hanno usati dopo essere stati abbandonati dai sistemi di pagamento elettronico, per esempio. La sottostante tecnologia Blockchain ha una miriade di usi che non sono incentrati sulla criptovaluta: dall’elaborazione rapida dei trasferimenti di denaro internazionali al tracciamento della marijuana legale.

Bitcoin cosa sono, come vengono usati

Ma le persone hanno anche trovato usi per la criptovaluta che vanno oltre la sostituzione del contante: l’esempio più noto del 2017 potrebbero essere le prime ICO, in cui le aziende vendono gettoni digitali basati su criptovalute come gli Ethereum. Le ICO spaziano da serie iniziative di raccolta fondi a progetti ridicoli e assurdi, ma di grande successo, e alcuni si sono guadagnati approvazioni da personalità del calibro di Paris Hilton e Ghostface Killah del Wu-Tang Clan. E a differenza dei Dogecoin o di altre precedenti valute, hanno attirato le serie attenzioni dei regolatori.

Bitcoin : vietato comprarli in alcune nazioni

Alcuni paesi hanno bandito apertamente le ICO: la Cina, ad esempio, ha vietato le offerte come una forma di “finanziamento pubblico illegale” e la Corea del Sud ha annunciato “pene severe” per averle gestite. Altri paesi hanno cercato di chiarire in che modo le norme esistenti si applicano a loro.

La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha stabilito che alcune ICO dipendevano dalla legge sui titoli, distinguendole dalle campagne di crowdfunding. Le autorità di regolamentazione giapponesi hanno inoltre delineato come gli ICO potrebbero rientrare nelle norme finanziarie esistenti. Negli Stati Uniti, la SEC ha persino emanato indicazioni su come le celebrità possano trattarle.

Bitcoin cosa sono: lo status giuridico dei Bitcoin

Lo status giuridico complessivo delle criptovalute è ancora complicato, ma diversi paesi hanno preso importanti decisioni politiche in merito nel corso del 2017. Alcuni di questi si sono dimostrati negativi in merito: la Cina ha chiuso gli scambi di valuta all’inizio di quest’anno, anche se gli operatori si sono spostati su altre piattaforme e la SEC ha respinto una application di alto profilo per un fondo azionario in Bitcoin.

Molti altri paesi hanno dato segnali più ambigui: il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato alle autorità di regolamentazione di sviluppare un ampio insieme di regole per miner e trader, anche se i funzionari hanno parlato di un giro di vite in merito. Il governo indiano ha lanciato un comitato all’inizio di quest’anno per studiare la regolamentazione della valuta digitale, e la Corte Suprema ha recentemente invitato a velocizzare i suoi lavori.

Bitcoin i pericoli

Alcune persone sono state perseguite per crimini legati alla criptovaluta, come gli schemi di Ponzi negli anni passati e alcuni governi hanno emanato indicazioni specifiche in merito ai Bitcoin.

Alcune di queste nuove decisioni sollevano solo nuove domande: la SEC, ad esempio, non ha affrontato il modo in cui punirebbe una rete decentralizzata per violazione delle regole sui titoli. Inoltre, l’attenzione degli investitori e dei regolatori non ci dice granché in merito a se il bitcoin avrà effettivamente successo sul lungo periodo, o se le criptovalute avranno un ruolo importante nella vita di molte persone.

Ma anche se le criptovalute non sono direttamente in concorrenza con le loro controparti tradizionali, l’anno scorso mostra quanto siano diventate da considerare in maniera seria sia per i regolatori che per gli investitori.

Bitcoin Futures: il Bitcoin entra nel sistema finanziario globale ultima modifica: 2017-12-02T12:34:51+00:00 da Web Digitalic

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!