Airbnb Luxe, ora puoi affittare case da 1 milione a settimana

Con Airbnb Luxe, si può prenotare una tenuta toscana, una villa in Costa Azzurra un vigneto in Nuova Zelanda, si spende anche 1 milione a settimana

I tempi dei materassi ad aria sul pavimento sono ormai passati. Airbnb Inc. è ora in grado di provvedere ai bisogni dei mega-ricchi con un nuovo livello di affitti di lusso. Il servizio si chiama Airbnb Luxe ed è appena stato lanciato, dopo lunghi teaser e anticipazioni, con 2000 nuove annunci che offrono agli ospiti la possibilità di soggiornare in alcune delle case più stravaganti al mondo. C’è tutto: da isole intere a castelli medievali e ville dotate di scivoli acquatici, teschi di dinosauro e campi di tiro con l’arco.

La richiesta media per un alloggio di lusso su Airbnb Luxe ha un prezzo di $14.000 a settimana, ma il costo può arrivare fino a 1 milione di dollari a settimana per un atollo privato vicino a Tahiti che comprende 21 bungalow e uno staff di 50 persone.

“I viaggiatori di lusso attendono da qualche tempo affitti di alta qualità – sostiene Nick Guezen, direttore globale della strategia del portfolio di Airbnb – ma il mercato non ha offerto abbastanza sicurezza ai clienti di alto profilo e mega-ricchi che cercano la privacy. Penso che sia qualcosa che mancava: l’idea di ‘voglio andare in una casa di lusso, ma non sono sicuro di dove trovarla o di chi fidarmi.”

airbnb luxe

I concorrenti di Airbnb Luxe

L’affermazione, però, non è del tutto veritiera, se consideriamo l’azienda Onefinestay, di proprietà di Accor SA, la piattaforma di noleggio di seconda casa ThirdHome e l’azienda di noleggio di appartamenti Paris Perfect, tutti concorrenti affermati nel settore. Airbnb Luxe, inoltre, è essenzialmente un rebranding di Luxury Retreats, un’azienda canadese specializzata in inserzioni di alta qualità che è stata acquisita da Airbnb nel 2017 per circa $300 milioni. Gli annunci su Luxe, quindi, non sono nuovi sul mercato; sono semplicemente approdati sotto l’ombrello di Airbnb.

L’azienda scommette dunque sulla forza del suo marchio per dargli il vantaggio competitivo.

Advertising

“Le persone crescono insieme ad Airbnb – ha detto Eshan Ponnadurai, direttore del marketing globale del lusso per Airbnb – qualcuno che ha iniziato da ventenne affittando una stanza a $100 a notte e ora sta crescendo nel benessere potrebbe volere una stanza a $1.000 a notte”.

La sharing economy ha raggiunto anche il settore del lusso

“Poiché Airbnb è diventata parte del dialogo culturale, affittare la tua casa a uno sconosciuto è diventato legittimo anche in senso sociologico, anche per i super-ricchi – afferma il professor Arun Sundararajan, esperto di economia della condivisione – In passato, chi possedeva proprietà multimilionarie poteva essere reticente a condividerle con estranei, ma oggi la maggior parte delle persone conosce qualcuno che ha soggiornato in un Aribnb. Sembra un’attività più normale e ciò abbassa le reticenze ad affittare una casa più costosa.”

Nel 2017, solo il 36% dei viaggiatori benestanti (quelli con un reddito superiore a $100.000) intervistati da Skift Research ha dichiarato di alloggiare in alloggi alternativi o affitti di case. Quest’anno il numero è aumentato al 59 %.

Aribnb Luxe: la legittimazione del lusso

Dalla sua fondazione nel 2008, Airbnb ha sconvolto il settore dei viaggi, sfidando le grandi catene alberghiere e i siti di viaggio come quelli di Booking Holdings Inc., attirando, al contempo, anche le ire delle città di tutto il mondo che cercano di reprimere gli annunci illegali e alle prese con affitti dai costi crescenti.

Conquistare il mercato degli affitti temporanei di lusso permetterà ad Airbnb di proporsi come un’azienda che, non solo può rispettare le regole ufficiali, ma può soddisfare anche i viaggiatori più ricchi ed esigenti al mondo. “Questo è un modo per un viaggiatore di lusso di prenotare una casa senza preoccupazioni o fastidi”, afferma Guezen, “possiamo dare loro qualcosa che è controllato e di cui ci si possono fidare”.

Ad aprile, Airbnb ha acquistato oltre 10 piani del numero 75 di Rockefeller Plaza a New York con l’intenzione di convertirli in 200 suite in stile appartamento per affitti temporanei. A maggio, Airbnb ha aggiunto al consiglio di amministrazione Angela Ahrendts, dirigente commerciale di lusso di alto profilo. Ahrendts, 58 anni, ha trascorso cinque anni a revisionare le operazioni di vendita al dettaglio di Apple Inc. e, prima ancora, ha trasformato Burberry in un marchio di lusso globale.

Questo nuovo livello di lusso rappresenta anche una redditizia fonte di entrate, anche se la porzione di Luxe di 2.000 annunci impallidisce in confronto alle oltre 6 milioni inserzioni disponibili sul sito generale. L’azienda prende una percentuale del costo di ogni prenotazione che organizza, quindi l’inventario più costoso genera margini più elevati e aiuta a giustificare la valutazione di 31 miliardi di dollari dell’azienda.

“In Airbnb Luxe, l’intera quota di Airbnb proviene dall’host e la percentuale dipende dal mercato e dal tipo di partnership stipulata con i proprietari di case – ha affermato Guezen, che però non ha fornito specifiche in merito alle tariffe – Il mercato globale dei viaggi di lusso vale più di $200 miliardi e gli analisti si aspettano che continui a crescere.”

Designer di viaggio

La più grande differenza nella prenotazione in Luxe, rispetto agli annunci Plus di livello normale o superiore di Airbnb, è la possibilità gratuita di avere un designer di viaggio, che organizza la logistica del check-in, esperienze locali su misura e servizi di assistenza all’infanzia a chef privati ​​o massaggiatori.

I venti trip designer di Airbnb saranno a disposizione degli ospiti 24 ore su 24 per l’assistenza VIP. Alcuni hanno già gestito richieste bizzarre durante la fase pilota di Luxe, come costruire un campo da basket temporaneo a Los Cabos, in Messico, per un giocatore di NBA, o cordonare una sezione di una giungla a Tulum per una famiglia di alto profilo che voleva tuffarsi in una cava senza mettere a rischio la propria privacy.

Aibnb Luxe: come partecipare

I proprietari di case o i loro rappresentanti devono fare domanda specifica per far parte di Luxe e ogni proprietà viene esaminata da un team interno che valuta in base a una checklist di 300 punti, esaminando tutto, dalle qualità della progettazione e dell’architettura della casa alla qualità della sua biancheria, alla pressione dell’acqua nelle docce.

Tra le proprietà presenti su Airbnb Luxe ci sono la Villa Fleming in Giamaica, dove Ian Fleming ha scritto i suoi romanzi di James Bond e un castello medievale nella campagna toscana con quasi 100 acri di terra per l’escursionismo e la raccolta di prodotti locali.

Molte delle case sono di proprietà di famiglie super-ricche, tra cui miliardari e celebrità, afferma Guezen; alcuni possiedono proprietà multiple in tutto il mondo e ne noleggiano una mezza dozzina attraverso il sito. Al fine di proteggere la privacy dell’ospite, agli ospiti non viene mai detto chi è il proprietario della proprietà e ogni casa è privata di tutto ciò che potrebbe identificarli personalmente. Il personale è invitato a non rivelare l’identità degli ospiti e ogni proprietà è assicurata dalla garanzia standard da $1 milione di Airbnb per coprire eventuali danni. Guezen dice che questi ospiti super-ricchi affittano i loro rifugi per le vacanze non solo per monetizzare i loro beni, ma anche per garantire che le proprietà siano ben rodate per i loro soggiorni successivi.

Le prospettive per Airbnb

Il passaggio al noleggio di lusso è il prossimo passo nel piano di Airbnb per diversificare la propria attività in vista di una IPO, prevista probabilmente per l’anno prossimo. L’azienda ha lavorato per diventare una piattaforma di viaggio end-to-end che un giorno potrà aiutare i viaggiatori a prenotare anche voli attraverso il sito. All’inizio di questo mese ha ampliato la sua piattaforma di esperienze per includere il turismo d’avventura, offrendo ai viaggiatori la possibilità di cercare UFO in Arizona o seguire i leoni a piedi con le guide Samburu in Kenya.

Airbnb sostiene che il lancio di Luxe aiuta a soddisfare la crescente domanda di immobili di lusso. Nel 2018, il numero di prenotazioni di Airbnb per inserzioni del valore di almeno $1.000 a notte è aumentato di oltre il 60%, secondo l’azienda.

“Il viaggiatore di lusso di oggi non desidera altro che alloggi di alto livello – ha dichiarato l’amministratore delegato di Airbnb Brian Chesky in una nota – cercano la trasformazione e le esperienze che li fanno sentire più legati l’uno all’altro e alla destinazione”.

airbnb luxe esempi

Esempi di annunci su Airbnb Luxe

Ed ecco alcuni degli annunci più lussuosi disponibili su Airbnb Luxe:

  • Caribbean Literary Haven È possibile prenotare un soggiorno presso la Villa Fleming a Orcabessa, in Giamaica, dove Ian Fleming ha trovato ispirazione per i suoi romanzi di James Bond. Oltre a cinque camere da letto, c’è una piscina privata, insieme all’uso di servizi presso il vicino GoldenEye Resort, come il tennis, lo yoga e un centro benessere. La disposizione dei bungalow a pianta aperta presenta arredi in bambù, soffitti alti e ampie finestre. Prezzo: $4,455 a notte, minimo di tre notti
  • Villa Costa Azzurra Questa proprietà di nove camere da letto, con 18 bagni, vi dà accesso a Cannes, in Francia, al Mediterraneo e alle vicine montagne. C’è una cantina dei vini, una biblioteca, una piscina a sfioro con bar a bordo piscina e una terrazza. Gli interni hanno un tono sereno con colori neutri e divani bianchi e uno chef privato incluso e le donne delle pulizie assicurano che non è necessario alzare un dito mentre si è in vacanza. Prezzo: $13,265 a notte, minimo di 30 notti
  • Fuga su una spiaggia messicana Questa villa in stile hacienda a San Jose Del Cabo, in Messico, ha sei camere da letto e otto bagni e mezzo per un massimo di 15 ospiti. Dispone anche di uno scivolo d’acqua che scende in una piscina a sfioro, una terrazza con vista sull’oceano e una massaggiatrice a chiamata. Prezzo: $3,200 a notte, minimo di quattro notti
  • Resort Isola intera Nukutepipi, un’isola privata nella Polinesia francese, offre diverse case e bungalow circondati da foreste di palme e spiagge di sabbia bianca. Lo staff comprende uno chef, un capitano, un medico, un massaggiatore e coordinatori di attività. C’è una villa padronale e 15 guest house con un totale di 21 camere da letto, rendendolo perfetto per matrimoni o ritiri di gruppo.  Prezzo: $146.183 a notte, minimo di sette notti.

 


Airbnb Luxe, ora puoi affittare case da 1 milione a settimana - Ultima modifica: 2019-06-27T08:52:32+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!