Apple si allea con Cisco: accordo a sorpresa per le app Enterprise

Cisco e Apple hanno annunciato una partnership. A sorpresa Tim Cook è intervenuto all’evento Gsx di Cisco.

Cisco e Apple hanno annunciato una partnership. A sorpresa Tim Cook, ceo di Apple, è intervenuto all’evento Gsx di Cisco ed è salito sul palco insieme a John Chambers, presidente di Cisco.
È stato lo stesso Tim Cook su Twitter a riassumere in 140 caratteri l’obiettivo dell’accordo: “Creare una corsia preferenziali per gli utenti iOs nelle aziende”.

Insomma viene definitivamente seppellita l’ascia di guerra. Sette anni fa Cisco aveva denunciato Apple per l’utilizzo della parola “iPhone”. Il nome era infatti registrato da una società acquisita da Cisco nel 2000, che lavorava all’accesso ad internet da dispositivi che non fossero il pc. Oggi le due società diventano alleate. In pratica sarà più facile usare iPhone e iPad all’interno delle reti aziendali create con i dispositivi Cisco. I dispositivi Apple e quelli Cisco saranno quindi ottimizzati per lavorare meglio insieme. Già oggi nelle aziende molti dipendenti utilizzano i propri dispositivi Apple per lavorare e per connettersi alle reti aziendali, grazie all’accordo sarò possibile farlo in maniera più efficiente facendo in modo che anche le aziende beneficino di questo tipo di utilizzo. Ad esempio per al rubrica, quasi tutti oggi memorizzano i cintati di lavoro sul proprio smartphone, senza condividere questa informazione fondamentale con i sistemi aziendali. Grazie all’accordo la rubrica personale su iPhone potrà essere condivisa con i sistemi di comunicazione Cisco presenti in azienda. Un’latra area di intervento sarà la collaboration: i prodotti Apple saranno integrati nei sistemi di comunicazione audio e video di Cisco per dare agli utenti un’esperienza unica.

“iOS è migliore piattaforma mobile al mondo, e quasi tutte le aziende Fortune 500 e Global 500 oggi hanno messo iOS al centro della loro strategia mobile – ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple – iPhone e iPad sono diventati strumenti essenziali per la forza lavoro moderna e stanno cambiando il modo di lavorare delle persone. Insieme a Cisco, crediamo di poter dare alle imprese gli strumenti per massimizzare il potenziale di iOS e aiutare i dipendenti a diventare ancora più produttivi utilizzando i dispositivi che già amano”.

“Il novantacinque per cento delle aziende Fortune 500 utilizzano reti Cisco e gli strumenti Cisco per Collaboration per aiutare i loro team essere più produttivi – ha detto il presidente di Cisco, John Chambers – grazie a questo accordo a livello tecnico e di go-to-market, stiamo offrendo ai nostri clienti comuni la capacità di estendere il fantastico ambiente Cisco ai loro dispositivi iOS preferiti. Insieme aiuteremo i team di lavoro a ottenere un maggiore produttività ed efficienza”.

Con il supporto di Apple, Cisco fornirà una nuova esperienza utente anche sul cloud e sulle piattaforme mobile, in particolare per gli strumenti come Cisco Spark, Cisco Telepresence e Cisco WebEx.

Qui l’annuncio ufficiale Apple

 

Apple And Cisco


Apple si allea con Cisco: accordo a sorpresa per le app Enterprise - Ultima modifica: 2015-09-01T08:00:58+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!