Blockchain come funziona, cos’è una Blockchain, quali sono le applicazioni. Qui trovate una guida completa alle blockchain, una spiegazione di come funziona questa tecnologia applicata ai bitcoin o ad altre attività.

Blockchain cos’è

Senza blockchain, il bitcoin non potrebbe esistere.  Ma la Blockchain come funziona?

La tecnologia Blockchain è comunemente associata ai Bitcoin e ad altre criptovalute, ma questa è solo la punta dell’iceberg. Alcune persone pensano che la blockchain possa finire per trasformare una serie di industrie importanti, dall’assistenza sanitaria alla politica.

Che tu stia semplicemente cercando di investire in Bitcoin, scambiare un po’ di Ethereum, o se sei semplicemente incuriosito da cosa sia in realtà il blockchain, sei arrivato nel posto giusto per capire cos’è e come funziona una Blockchain.

Blockchain come funziona

Blockchain come funziona, spiegato bene

Blockchain tecnologia

Mentre la tecnologia blockchain non è semplice quando si cerca di andare a fondo, l’idea di base non è troppo difficile da seguire quando si cerca di capire la Blockchain come funziona.

È effettivamente un database convalidato da una comunità più ampia, piuttosto che da un’autorità centrale. È una raccolta di documenti che il pubblico sovrintende e mantiene:  piuttosto che affidarsi a una singola entità, come una banca o un governo, che molto probabilmente ospita i dati su un particolare server. Ovviamente, un database fisico conservato su carta non potrebbe mai essere gestito da decine di migliaia di colleghi. È qui che entrano in ballo i computer e Internet.

Blockchain come funziona

Ogni “blocco” rappresenta un numero di record transazionali e la componente “catena” li collega tutti insieme con una funzione hash. Quando i record vengono creati, vengono confermati da una rete distribuita di computer e accoppiati con la voce precedente nella catena, creando così una catena di blocchi o una blockchain.

blockchain come funziona

Blockchain come funziona: Infografica by PWC

Blockchain definizione

L’intera blockchain è conservata su questa grande rete di computer, il che significa che nessuno ha il controllo totale, il controllo della sua storia. Questa è una componente importante per capire la Blockchain come funziona, perché certifica tutto ciò che è accaduto nella catena precedente, e significa che nessuna persona può tornare indietro e cambiare le cose: rende la blockchain un libro mastro pubblico che non può essere manomesso facilmente, dandogli uno strato integrato di protezione che non è possibile avere con un database standardizzato di informazioni. Ecco la Blockchain come funziona, con la sua tecnologia rende pubblici i passaggi e immodificabili.

Blockchain come funziona: mentre tradizionalmente abbiamo bisogno di autorità centrali, che si fidino l’una dell’altra e soddisfino le esigenze dei contratti, la blockchain consente ai nostri pari di garantire per noi in modo automatico e sicuro.

Blockchain applicazioni

Questa è l’innovazione della blockchain, ed è per questo che vengono usate anche per applicazioni diverse dai Bitcoin e altre criptovalute. Sebbene in genere non sia ancora utilizzata in tal modo, la blockchain potrebbe essere usata per mantenere una varietà di informazioni. Un’organizzazione chiamata Follow My Vote sta tentando di utilizzarla per un sistema di votazione elettronico più sicuro rispetto alle versioni moderne e gli operatori sanitari potrebbero un giorno utilizzarla per gestire i registri dei pazienti.

Blockchain significato

Sebbene la tecnologia blockchain sia stata efficacemente impiegata solo negli ultimi dieci anni, le sue radici possono essere rintracciate molto più lontano. Un articolo del 1976 sul New Directions in Cryptography discusse l’idea di un libro mastro distribuito, che è ciò che la blockchain fa efficacemente. In seguito, se ne è parlato anche negli anni ’90 con un articolo intitolato How to Time-Stamp a Digital Document. C’è voluto ancora qualche decennio e la combinazione di potenti computer moderni, con l’intelligente idea dell’implementazione con una criptovaluta, per rendere queste idee valide anche praticamente. Sta qui il senso profondo, il significato delle blockchain.

blockchain come funziona

Blockchain come funziona: per la prima volta spiegato nel 1976

Blockchain spiegazione

La Blockchain come funziona: al fine di convalidare i blocchi, allo stesso modo di un normale libro mastro privato, la blockchain impiega calcoli complessi. Ciò, a sua volta, richiede computer potenti, che sono costosi da possedere, da far funzionare e da mantenere raffreddati e questo fa parte del motivo per cui i bitcoin hanno rappresentato un così grande punto di partenza per l’introduzione della tecnologia blockchain, perché premiano chi partecipa al processo di creazione con qualcosa dal valore finanziario, la Blockchain funziona per questo: premia chi partecipa.

blockchain come funziona

Blockchain come funziona: necessita di computer potenti

Bitcoin cos’è

Il bitcoin ha fatto la sua prima apparizione nel 2009, riunendo l’idea classica del libro mastro distribuito, la blockchain, con una moneta interamente digitale che non era controllata da nessun individuo o organizzazione. Sviluppato dall’ancora anonimo “Satoshi Nakamoto”, la criptovaluta rende possibile un metodo di condurre transazioni proteggendole dalle interferenze con l’uso della blockchain.

 

Blockchain Bitcoin

Sebbene i bitcoin e le valute alternative utilizzano la tecnologia blockchain, lo fanno in modi diversi. Da quando il bitcoin è stato inventato all’inizio, ha subito alcune modifiche per volere dei suoi sviluppatori e della comunità e altre monete alternative sono state create per migliorare il bitcoin, operando in modi leggermente diversi.

Nel caso del bitcoin, un nuovo blocco nella sua blockchain viene creato all’incirca ogni dieci minuti. Quel blocco verifica e registra, o “certifica” le nuove transazioni che hanno avuto luogo. Affinché ciò avvenga, i “minatori” utilizzano un potente hardware per creare effettivamente un numero che verifica il blocco e le transazioni in esso contenuti. Molte di queste conferme devono essere ricevute prima che una transazione bitcoin possa essere considerata effettivamente completa, anche se tecnicamente il bitcoin effettivo viene trasferito quasi istantaneamente.

Con certe monete alternative il tempo necessario è un po’ diverso: con i Litecoin sono più di due minuti e mezzo, mentre con gli Ethereum il tempo è di soli 10-20 secondi, quindi le conferme tendono ad avvenire molto più velocemente. Ci sono ovvi benefici in questo cambiamento, anche se il fatto che i blocchi si generano a un ritmo più veloce determina una maggiore possibilità che si verifichino degli errori. Se il 51 percento dei computer che lavorano sulla blockchain registrano un errore, diventa quasi permanente e generare blocchi più veloci significa che meno sistemi lavorano su di essi.

 

Blockchain applicazioni

La tecnologia blockchain ha molte potenzialità interessanti, ma ci sono alcune considerazioni importanti che devono essere affrontate prima di poter dire che è la tecnologia del futuro.

Ricordi tutta la potenza di calcolo richiesta per verificare le transazioni? I computer hanno bisogno di elettricità e il Bitcoin è un manifesto della crescente escalation di potenza richiesta da una grande rete di blockchain. Sebbene le statistiche esatte sui requisiti di alimentazione del bitcoin siano difficili, diversi studi basati su . come funziona una blockchain di Bitcoin dicono che il consumo di energia elettrica è pari a quello di una nazione . Ciò non è allettante per il pubblico viste le preoccupazioni  sui cambiamenti climatici, la disponibilità di energia nei paesi in via di sviluppo e l’affidabilità del potere nei paesi sviluppati.

Blockchain come funziona e i problemi

Anche la velocità di transazione è un problema per come la blockchain funziona. Come notato sopra, i blocchi di una catena devono essere verificati dalla rete distribuita e ciò può richiedere tempo, molto tempo. Nei casi peggiori, il tempo medio di transazione di bitcoin ha superato le 41 ore. Ethereum è molto più efficiente, ma il suo tempo medio è di circa 15 secondi, che sarebbe un’eternità in una coda alla cassa presso il tuo negozio di alimentari locale. Le blockchain utilizzate per scopi diversi dalle criptovalute potrebbero incontrare problemi simili. Potete immaginare quanto sarebbe frustrante aspettare 15 secondi ogni volta che si desidera modificare una voce del database.

Questi problemi dovranno essere risolti, in quanto la tecnologia blockchain diventa più popolare. Tuttavia, considerando che siamo a meno di un decennio dalla prima implementazione della blockchain, sembra probabile che stiamo ancora assistendo ai primordi di questa tecnologia e dei suoi possibili sviluppi.

 

Blockchain come funziona, spiegato bene ultima modifica: 2018-04-18T07:40:07+00:00 da Web Digitalic
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!