Facebook finanziamenti per 2 milioni di euro alle PMI ma solo di Milano e Roma

Facebook offre 2 milioni di euro di finanziamenti alle piccole imprese italiane (massimo 50 dipendenti), ma solo se sono vicine agli uffici Facebook in italia (Milano e Roma)

Facebook regala 2 milioni di euro di finanziamenti alle piccole medie imprese Italiane, bene, è una cosa lodevole, se tutte le grandi multinazionali lo facessero avremmo qualche azienda di meno in crisi.
La cosa curiosa è che i fondi sono geolacalizzati, vengono dati solo alle aziende di Milano o di Roma, non a quelle di Firenze, Genova, Napoli o Catania.
Perché? Perché Facebook ha un ufficio a Milano e uno a Roma, come se i benefici si dovessero irraggiare dalla loro sede, come un sole (o più prosaicamente una stufa) che scalda solo chi è vicino.
Sia Ben chiaro, Facebook è un’azienda privata e se vuole regalare qualcosa lo fa a chi vuole, ma certo è curioso questo aiuto di prossimità, se sei vicino ad un ufficio Facebook ti spetta l’aiuto, altrimenti no. Come se fosse una colpa di qualche tipo avere un’azienda in una città in cui non ci sono uffici Facebook.
Certo la “ratio” la ragione è chiara, sono “solo” 2 Milioni di euro non si possono dare a tutti, bisogna fare delle scelte, siamo d’accordo. Ma da un’azienda figlia del Sogno Americano non ci si aspetterebbe un “aiuto di quartiere” ma qualcosa a più ampio respiro, basato sulla meritocrazia, sulle idee, sul bisogno effettivo. Per carità meglio questo che niente.

Finanziamenti Facebook PMI Italiane

Facebook offre 2 milioni di euro di finanziamenti alle PMI italiane (solo di Milano e Roma)

Finanziamenti Facebook alle aziende italiani, come funzionano

Il programma di sovvenzioni Facebook del valore di 2 milioni di euro è rivolto a circa 580 piccole imprese con sede a Milano e Roma (e zone limitrofe), dove Facebook ha un ufficio. Il sostegno è una combinazione di contributi economici e crediti pubblicitari per aiutare le piccole imprese a riavviare, ristrutturare e risanare la propria attività in questo anno difficile.

Le candidature sono già aperte e le imprese che hanno i requisiti possono fare domanda alla pagina web di Facebook dedicata alle piccole imprese (www.facebook.com/grantsforbusiness).

Come richiedere i Finanziamenti Facebook

Per fare richiesta del finanziamento le aziende devono avere alcune caratteristiche ovvero
• avere tra i 2 e i 50 dipendenti;
• essere in attività da più di un anno;
• avere subito le conseguenze del COVID-19;
• trovarsi o essere vicina a un luogo in cui opera Facebook.

L’ultimo punto è appunto quello più curioso, ma tant’è..

Quali documenti servono per richiedere il finanziamento Facebook?
Per iniziare a qualificarsi per ottenere il contributo Ti servirà uno dei seguenti documenti:
• atto costitutivo e statuto;
• registrazione dell’azienda o licenza aziendale;
• accordo di partnership;
• certificato di iscrizione al Registro delle imprese.

Poi  per ottenere i finanziamenti Facebook (si legge nella documentazione) nel corso della compilazione della candidatura, ti sarà richiesto di fornire il più recente bilancio d’esercizio o rendiconto finanziario dell’impresa, insieme ad un documento legale che provi che la tua impresa esercita la sua attività da almeno un anno, come l’atto costitutivo, lo statuto, un documento di prova o la registrazione presso il Registro Italiano delle Imprese, un documento di registrazione/autorizzazione/licenza d’attività dell’impresa o una prova dell’atto costitutivo. Ti invitiamo ad assicurarti di fornire documenti di bilancio o rendiconti finanziari completi. I documenti di bilancio forniti dovrebbero includere come minimo lo stato patrimoniale e il conto economico d’impresa. Tipicamente, lo stato patrimoniale presenta una sintesi di tutte le attività e passività dell’impresa. Tra le attività, per esempio, possono figurare le seguenti voci: liquidità, crediti verso clienti, immobili detenuti dalla vostra impresa, giacenze detenute dalla tua impresa, etc. Le passibilità, invece, possono includere: debiti verso fornitori, prestiti dovuti a istituti finanziari, etc. Il conto economico presenta una sintesi dei tuoi ricavi, delle tue spese e del profitto di un anno. Estratti del bilancio o del rendiconto non saranno accettati. Quando richiesto, si prega di caricare questi due documenti in formato digitale, come in formato PDF.

Attenzione niente finanziamenti Facebook se fai parte della struttura del Governo se si è parenti. Così si afferma nella documentazione “Non puoi candidarti nelle veci della tua impresa se attualmente ricopri il ruolo di funzionario del governo o sei parente di un funzionario del governo”.

Infine bisogna rispondere ad un test di idoneità per iniziare il processo di richiesta dei finanziamenti Facebook

Le domande più significative sono:

“Puoi fornire documenti legali che comprovino che la tua impresa opera da almeno un anno, come l’atto costitutivo, lo statuto, un documento di prova o la registrazione presso il Registro Italiano delle Imprese, un documento di registrazione/autorizzazione/licenza d’attività dell’impresa o una prova dell’atto costitutivo?”

“La sovvenzione aiuterà la tua impresa a compensare gli impatti di COVID-19?”

“Se ho promosso la mia impresa attraverso Facebook in passato, o ho intenzione di farlo nel futuro, confermo la mia conformità alle Politiche in materia di Advertising di Facebook. Scopri di più sulle Politiche in materia di Advertising di Facebook.”

Quando fare domanda per le sovvenzioni Facebook

Facebook accetta le candidature dall’Italia a partire dalle 10.00 del 29 settembre 2020 fino alle 18.00 del 8 ottobre 2020.


Facebook finanziamenti per 2 milioni di euro alle PMI ma solo di Milano e Roma - Ultima modifica: 2020-09-29T13:23:09+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Packaging Premiere

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!