Tim Cook: “La realtà aumentata è un’idea grandiosa”

La segretezza che vige in Apple fa sì che non si sappia quasi mai nulla dei prodotti in arrivo, ma Tim Cook continua a parlare di realtà aumentata.

La prassi della segretezza che vige in Apple fa sì che non si sappia quasi mai nulla dei prodotti in arrivo, ciò nonostante Tim Cook ha offerto qualche indizio di tanto in tanto. Di recente – e sempre più spesso – i riferimenti ruotano attorno alla realtà aumentata (AR).
Questo vociferare sempre più frequente potrebbe portare alla rivelazione di un nuovo prodotto in tempi brevi e, nel caso in cui le indicazioni del Ceo di Apple – riguardo all’importanza della realtà aumentata – fossero ben mirate, allora le novità potrebbero proprio riguardare questa tecnologia rivoluzionaria.

“Penso alla realtà aumentata come ad una grande idea, come lo smartphone. Lo smartphone è per tutti, l’iPhone è per tutti. Credo che la realtà aumentata sia grandiosa allo stesso modo, se non persino di più. Se penso a tutto quello che si può fare con l’AR mi entusiasmo”.

Ma Cook prosegue sostenendo che egli vede l’AR come quello che l’impiego del silicio fece nei chip di iPhone, in altre parole: come una “tecnologia di base” e “non un prodotto in sé”.

Lo scorso settembre, Cook aveva detto: “Nell’AR vi è un potenziale maggiore rispetto a quello della realtà virtuale perché consente alle persone di rimanere presenti nel mondo reale durante l’interazione con la tecnologia”.
Cook sceglie strategicamente di rimanere vago sull’argomento. Ma nonostante non ci siano ancora roadmap, annunci, progetti e prodotti precisi, le dichiarazioni di Cook puntano direttamente a investitori, analisti e fan accaniti di Apple.
Com’è noto ormai da tempo, sia a partire dalle offerte di lavoro che dalle fughe di notizie, la società ha centinaia di dipendenti che lavorano su applicazioni AR e VR e lo fanno con uno scopo ben preciso. Non è ancora chiaro che tipo di hardware o software l’azienda stia tentando di produrre. Con molte probabilità Apple vuole entrare in modo cauto in questo ambito, con un progetto simile al progetto di Google che si chiama Tango.

Tuttavia, non possiamo escludere la possibilità che Apple sia interessata a sviluppare un headset o smart glass di qualche genere per conto proprio. E se Cook continua a parlare di AR così spesso, siamo certi del fatto che qualcosa di interessante verrà rivelato pubblicamente tra non molto.


Tim Cook: “La realtà aumentata è un’idea grandiosa” - Ultima modifica: 2017-02-14T10:00:04+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!