È stato inaugurato ufficialmente in due soleggiate giornate di inizio ottobre il Global Cloud Data Center di Aruba S.p.A. a Ponte San Pietro (Bg). La cerimonia di inaugurazione ha preso il via con il taglio del nastro a cui hanno partecipato Susanna Santini, Presidente di Aruba S.p.A., insieme a Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba S.p.A., Luca Del Gobbo, Assessore della Regione Lombardia all’Università, Ricerca ed Open Innovation, Matteo Rossi, Presidente della Provincia di Bergamo, Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo e Matteo Macoli, Vice Sindaco di Ponte San Pietro.

Nel suo discorso di benvenuto Stefano Cecconi, AD di Aruba S.p.A., ha chiarito come si tratti di una apertura particolarmente importante per il significato che rappresenta. “Solitamente – ha chiarito l’AD di Aruba – con l’inaugurazione si dichiara la fine dei lavori e il completamento di un’opera e questo è vero anche per noi, ma al tempo stesso questa è la posa della prima pietra di un progetto ancora più grande, la realizzazione di un’area di 40.000 mq a fronte dei 200.000 mq di superficie totale del campus.”

Global Cloud Data Center Aruba inaugurazione
Cecconi ha ricordato come questa avventura abbia avuto inizio un anno e mezzo fa, il 22 agosto 2016, momento in cui è partita effettivamente la riqualificazione dell’intera area. Un ringraziamento speciale è stato rivolto, quindi, alla comunità locale che ha accolto a braccia aperte l’azienda con uno spirito di gratitudine, data la volontà di Aruba di ridare vita e importanza ad una zona da tutti ricordata per gli stabilimenti Legler ed abbandonata per troppo tempo.
Soddisfazione anche per i primi risultati ottenuti: a seguito della pre-apertura del data center avvenuta a giugno, ad oggi circa il 60% della struttura è stato occupato o prenotato. “Vista la grandezza dell’impegno e dell’investimento – ha concluso Cecconi – Global Cloud Data Center ha per noi un’importanza strategica e diventa a tutti gli effetti la nuova casa di Aruba.”

Carmine Stragapede Intel


Alberto Bullani – VMware

Il taglio del nastro
Global Cloud Data Center Aruba inaugurazione

Una struttura green e sostenibile

Global Cloud Data Center è una struttura completamente ecologica e dotata delle più moderne tecnologie. Il data center è stato realizzato per offrire i massimi standard di sicurezza e prestazioni e garantire il massimo livello possibile di efficienza energetica, non solo per ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente, ma anche per assicurare qualità e convenienza dei servizi. Il Global Cloud Data Center utilizza un impianto di raffreddamento geotermico ad alta efficienza ed è alimentato da energia proveniente da fonti rinnovabili – di origine certificata – a cui si aggiungono una centrale elettrica ed impianti fotovoltaici di proprietà, situati all’interno del campus stesso. Tutti i sistemi sono stati progettati e costruiti per soddisfare ed eccedere i massimi livelli di resilienza previsti dal livello Rating 4 (former Tier4) di ANSI/TIA 942-A.

Global Cloud Data Center Aruba inaugurazione

Inaugurazione , dalla Superbike allo Spazio

Durante le due giornate di inaugurazione cono stati organizzati panel di discussione sulla Digital Transformation. Seguendo il tema “L’evoluzione digitale della società sta cambiando il modo di vivere e di fare impresa”, il dibattito che ha coinvolto Urbano Cairo – Presidente RCS Media Group S.p.A., Claudio Domenicali – AD Ducati Motor Holding S.p.A., Paolo Ghezzi – Direttore Generale InfoCamere, Paolo Barberis – Co-founder Nana Bianca e Stefano Cecconi. Si è parlato anche di Industry 4.0 con rappresentanti di Intel, VMware, Nexive e Ducati. Ha lasciato tutti a bocca aperta il keynote di Umberto Guidoni – Astronauta dell’ESA/ASI – che ha partecipato a due missioni NASA a bordo dello Space Shuttle ed è stato il primo europeo a sbarcare sulla Stazione Spaziale Internazionale. Si è concluso con un pomeriggio “Rock e Racing” con i piloti, manager e team di Superbike e Superstock di Aruba.it Racing Ducati Team.

 

La tecnologia firmata Intel e VMware

Partner tecnologici d’eccezione di Aruba sono stati Intel e VMware, che abbiamo intervistato durante l’ inaugurazione.
Intel lavora da sempre per mettere a disposizione del tessuto industriale italiano la migliore tecnologia possibile. Collaboriamo da anni con Aruba per fare in modo che i data center siano al massimo livello tecnologico. Abbiamo portato soluzioni complete, sia dal punto di vista del computing che dello storage e del networking. La nostra partnership non è solo tecnologica, ma cerchiamo anche di individuare nuovi trend, per fare in modo che le applicazioni chieste dagli utenti siano erogate tramite data center” commenta Carmine Stragapede, Direttore Generale di Intel Corporation Italia.
“Global Cloud Data Center è un’eccellenza nazionale, frutto di investimenti, know how e capitale italiano. Come VMware siamo orgogliosi di far parte dell’infrastruttura. Collaboriamo con Aruba da oltre 10 anni, l’80% dei suoi data center sono basati sulla nostra tecnologia. Siamo partiti con la prima struttura di Arezzo con ESXi Hypervisor. Ora è stata adottata la piattaforma di virtualizzazione di rete VMware NSX, che riteniamo essere la più evoluta sul mercato” conclude Alberto Bullani, Country Manager di VMware Italia.

 

Global Cloud Data Center di Aruba, inaugurazione “spaziale” ultima modifica: 2017-10-10T15:36:35+00:00 da Web Digitalic
Anti-Hacker IQ Test

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!