L’informatica non è un ambiente in cui le donne trovano molto spazio e questo nonostante si in crescita il numero delle donne che si laurea in scienze informatiche.

A livello mondiale le donne rappresentano il 23% della forza lavoro in ambito tecnico, ma abbandono il settore tecnologico molto più degli uomini, il tasso di abbondano è esattamente il doppio. Secondo l’Anita Borg Institute questo dipende da fatto che donne trovano nell’ICT un ambiente inospitale e dopo un po’ decidono di lasciarlo. Ma non tutte le aziende sono così inospitali.

L’Anita Borg Institute (ABI) ha stilato il Women Technologists Leadership Index, un indice che misura la capacità delle aziende di accogliere i talenti femminili e farli sviluppare al suo interno. Sono state valutate 35 società, per un toatle di 435.000 dipendenti nei ruoli tecnici. Ne è nata una classifica che vede al primo posto

BNY Mellon  un fondo di investimenti specializzato per la tecnologia. L’Abi ha individuato altre 12 società in cui le donne hanno trovato un ambiente favorevole in ruoli tecnici e di responsabilità. Qui l’elenco completo (in ordine alfabetico):

 

ABI Top Companies Leadership Index

Insomma sono queste le compagnie a cui le donne dovrebbero guardare se vogliono lavorare un un ambiente più ospitale ed avare maggiori opportunità do carriera

 

Le 13 migliori aziende per le donne high-tech ultima modifica: 2015-04-13T09:00:31+00:00 da Francesco Marino
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!