Ci sono voluti 20 anni per avere 2 miliardi di persone collegate al Web, ma gli studi dicono che nei prossimi 10 anni gli utenti raddoppieranno. Inoltre “pensiamo che entro il 2015 ci saranno più di 15 miliardi di dispositivi collegati alla rete ed entro il 2020 saranno più di 50 miliardi.
L’Internet delle cose cambia radicalmente il mondo in cui viviamo ad una velocità inimmaginabile. Tra i protagonsiti di questa trasformazione c’è Cisco che stima l’impatto del maggiore tasso di connettività creato nell’Internet of Everything possa raggiungere i 19.000 miliardi di dollari in termini di “valore potenziale” che potrà essere generato nei prossimi nove anni, fra settore privato e pubblico.
Roberto Masiero, co-fondatore di The Innovation Group, intervista Agostino Santoni, Ceo Di Cisco Italia, proprio su questi temi, che saranno al centro dell’evento “The Internet of Everything Summit”, in pogramma a Roma il 3 Luglio. Tutti i dettagli QUI http://www.theinnovationgroup.it/eventi/the-internet-of-everything/

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!