VEMFWD2019, l’evento simbolo di VEM sistemi, che anche quest’anno si è tenuto a Bologna, è stato un grande momento di incontro, sperimentazione e formazione.

di Franz Russo

L’appuntamento annuale di VEM sistemi è stata l’occasione per ragionare insieme a partner e clienti su quello che è il presente, ma, soprattutto, su quello che sarà il futuro, come suggerisce il titolo della
manifestazione “Building Futures”.

vem sistemi vemfw2019

VEMFWD2019 nel cuore del Fashion

E così, come nelle scorse edizioni, ancora una volta l’azienda di Forlì ha scelto una location di prestigio in grado di stimolare riflessioni sulla “costruzione di futuri”: la Fondazione Fashion Research Italy di Bologna. Polo didattico, espositivo e archivistico, la Fondazione è nata nella sede di un ex stabilimento del Gruppo La Perla dagli anni ’80 al 2000, per volere del Dott. Alberto Masotti, con l’ambizione di accompagnare le imprese del comparto moda nel loro percorso di affermazione e innovazione, fornendo un terreno d’incontro e scambio per i vari attori del settore.

Anche VEM sistemi si propone come elemento catalizzatore in un ecosistema a filiera di cui un anello strategico è proprio il “Digital & Ict”. L’obiettivo è progettare e costruire insieme alle aziende i “futuri”, cavalcando un costante rinnovamento, perché oggi un numero sempre maggiore di scelte e decisioni dipende dai dati e dalle conoscenze tecnologiche condivise.

VEMFWD2019 l’evento

Lo spazio quest’anno prevedeva anche un’area espositiva molto interessante con soluzioni di building, digital retail e smart conference davvero all’avanguardia.
Il momento della plenaria è iniziato, come sempre, con l’incipit di Stefano Bossi, amministratore delegato e direttore generale di VEM sistemi, il quale ha ricordato che la scelta della location è dipesa essenzialmente da una frase del fondatore di Fondazione Fashion Research Italy, il quale ha detto: “La manifattura e il sapere artigianale devono cogliere nuove opportunità di crescita attraverso formazione, memoria, innovazione, ricerca e internazionalizzazione. La moda deve trasformarsi in 4.0”. Una frase che contiene molte delle parole chiave che sono alla base della strategia di VEM sistemi.

vem sistemi vemfw2019

Stefano Bossi – VEM sistemi

Horacio Pagani a VEMFWD2019

La giornata ha visto la partecipazione di Horacio Pagani, fondatore della casa automobilistica Pagani di Modena, un vera eccellenza dell’automotive made in Italy. Pagani ha ricordato come le passioni per l’arte, per la meccanica e per Leonardo Da Vinci siano state alla base del coronamento del suo sogno. La scelta di Modena è data dal fatto che quello era un territorio ricco di storia: “Dico sempre che dobbiamo avere grande rispetto per la storia, per la Ferrari, per la Maserati”. Un grande innovatore Horacio Pagani, anche se, per sua stessa ammissione, non ha mai acceso un computer.

vem sistemi vemfw2019

Horacio Pagani – Pagani Automobili

Agostino Santoni di Cisco a VEMFWD2019

A parlare di innovazione concreta e Impresa 4.0 ci ha pensato Agostino Santoni, amministratore delegato di Cisco Italia, che ha elencato i cinque punti che dovrebbero caratterizzare le tecnologie di oggi. Dovrebbero essere: semplici, aperte, sicure, programmabili, automatizzate. E ha poi indicato le 8 priorità, da Cisco, che ogni azienda dovrebbe perseguire, come la connected factory con IoT e robot; la factor security; la logistica sm atform; energy management; industrial collaboration; digitalizzazione dei documenti; connected machines.

vem sistemi vemfw2019

Agostino Santoni – Cisco Italia

VEMFWD2019 come si fa vera innovazione

Domande a cui qualsiasi imprenditore oggi è chiamato a rispondere e che, in occasione del VEWFWD 2019, qualche risposta l’ha fornita Ivan Ortenzi, agitatore culturale, come ama presentarsi, autore del libro “#Innovation Manager”, che indica le paure da affrontare per fare innovazione in azienda oggi. Il suo intervento è stato proprio orientato a questo. In uno scenario odierno in cui conta molto la capacità di adattamento, avere paura può diventare una leva al cambiamento.

VEMFWD2019

Ivan Ortenzi – Bip

Quella leva che invece VEM sistemi sa presentare come grande opportunità, come porta verso i “ futuri possibili”, come ha sottolineato Marco Bubani, direttore Innovazione di VEM sistemi.

vem sistemi vemfw2019

Marco Bubani – VEM sistemi

La stessa azienda, guidata da Stefano Bossi, è ormai leader del cambiamento e dell’innovazione nel nostro paese. Parlano i numeri, fatturato da quasi 50 milioni di euro nel 2017 con una crescita vicina al 25% in un anno. “Questa
giornata è per noi un momento di condivisione e cambiamento con i nostri partner e clienti” dice Stefano Bossi. Tra l’altro l’azienda sta per dare vita a una nuova sede, frutto di un importante investimento, non solo economico. “Abbiamo trasformato quella che era una necessità in una grande opportunità. L’idea è quella di creare un cantiere dell’innovazione”.

VEMFWD2019: Stefano Bossi Presidente della filiera digitale di Confindustria Emilia

Come ormai da qualche anno, VEM sistemi punta molto sulla formazione, uno dei pilastri su cui poggia il suo percorso di crescita, potendo contare su una componente di giovani molto forte. E poi Stefano Bossi si trova ad affrontare la nuova carica di Presidente della filiera digitale di Confindustria Emilia, la seconda in Italia per fatturato. Un ruolo che evidentemente sarà una grande opportunità di portare nella regione il modello vincente di VEM sistemi per attivare il cambiamento e innescare nuove opportunità.

vem sistemi vemfw2019

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!