50,6 Megapixel: le Canon EOS 5DS e 5DS R stupiscono tutti

Le Canon EOS 5DS e 5DS R, due full-frame rivolte ai professionisti che lavorano soprattutto in studio per la pubblicità o l’editoria

Grazie al web, ai social e della tecnologia digitale, di fotografia se ne consuma sempre di più, ma non è detto che ciò che guardiamo o produciamo siano immagini di qualità…

di Barbara Silbe

Per avere garanzia di qualità, è consigliabile affidarsi a prodotti che sappiano aiutarci a realizzare buoni scatti anche se non siamo fotografi professionisti. Lo sa bene Canon che ha presentato un nuovo parco fotocamere e prodotti dedicati proprio a tutti. 
Si parte con i nuovi, elevatissimi standard di alta risoluzione con le due EOS 5DS e 5DS R, due full-frame rivolte ai professionisti che lavorano soprattutto in studio per la pubblicità o l’editoria, ma anche a paesaggisti o autori sportivi. Hanno sensore da 50,6 megapixel in grado di catturare eccezionali livelli di dettaglio e di produrre immagini stampabili anche in enorme dimensione.
È la risoluzione più alta del mercato. Le due EOS full-frame hanno un controllo degli ISO a 100 a 6400 espandibile fino a 50-12.800 e, tra le modalità creative, l’esposizione multipla e l’HDR. La versione R è stata dotata anche di un filtro che cancella l’effetto basso per migliorare ulteriormente la risoluzione del sensore e la qualità d’immagine.
Per la categoria di prodotti dedicati invece a chi si affaccia al mondo reflex, la proposta di Canon si concretizza nelle EOS 760D e 750D, due entry level dotate di sensore CMOS APS-C da 24,2 megapixel con gamma ISO da 100 a 12800 e basso rumore, con nuovo sistema autofocus ibrido a 19 punti, utilissimo anche per i video Full HD in formato MP4, che produce soggetti sempre nitidi anche quando sono in movimento nell’inquadratura. Il monitor di entrambi i prodotti è touch screen e ad angolazione variabile per spostare il punto di messa a fuoco anche con un dito; lo scatto continuo a 5 fps, Wi-Fi e NFC permette di collegarsi e condividere subito gli scatti.

Interessante anche la nuova compatta a lenti intercambiabili EOS M3, che per le dimensioni ridotte guarda a chi non si è fatto tentare dal volume e dal peso delle reflex (molte donne ad esempio) o a chi ha deciso di cambiare attrezzatura, come i fotoamatori evoluti o i reporter che non hanno bisogno di grandi volumi per i loro spostamenti di lavoro. 
Le novità si concludono con le compatte Powershot SX 410 IS e la Ixus 275 HS, dedicate ai giovani e a chi vuole catturare i momenti preziosi della vita quotidiana.
Stanno in tasca, vantano comunque tecnologie avanzatissime e hanno un sensore da 20 megapixel. La prima è una superzoom da 40x espandibile a 80x, registra video HD con un semplice tocco. La Ixus ha zoom 12x ed è controllabile dal proprio smartphone per lo scatto a distanza. 
Canon ha presentato anche due nuove stampanti professionali fotografiche. Sono la PIXMA PRO-100S e PIXMA PRO-10S, con opzioni di connettività e precisione senza precedenti. Utilizzano un sistema a 8 e 10 inchiostri dye e a pigmento, per splendide stampe di qualità. Perché se tenete a una fotografia, non può non venirvi voglia di trasferirla su carta.


50,6 Megapixel: le Canon EOS 5DS e 5DS R stupiscono tutti - Ultima modifica: 2015-02-17T08:23:05+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!