ChannelWatch 2021: Brevi è il distributore dell’anno

Brevi è stato nominato il distributore dell’anno e non solo, ha ricevuto altri 3 riconoscimenti da parte di una società specializzata nello studio del canale IT

Il ChannelWatch 2021 premia Brevi Spa, in uno dei momenti più complessi per la tecnologia, difficile per la logistica, per l’approvvigionamento, in cui i distributori sono stati sotto pressione da molti punti di vista. Brevi però ha sempre avuto una caratteristica unica, la resilienza, forse 20 anni fa non si chiamava così, ma Brevi questa particolare qualità l’ha sempre avuta. Nel corso degli anni ha cambiato modello di business, portafoglio prodotti, ha resistito all’ingresso nei suoi mercati d’elezione di concorrenti grandi e agguerriti, ma ha sempre trovato la strada giusta, come un surfista ha saputo destreggiarsi anche nei mari in tempesta, Cavalcando le onde giuste e abbandonando quelle che si spegnevano.
Oggi Brevi è protagonista della distribuzione italiana con oltre 38 annidi esperienza sul mercato IT e leader nel segmento cash&carry. Con una struttura di 145 dipendenti, più di 80 marche a catalogo, oltre 7000 referenze a listino, una rete di 30 cash&carry, più di 10 mila rivenditori in tutta Italia e un fatturato 2020 di 202 milioni di euro, Brevi è un indiscusso punto di riferimento per tutti gli operatori del canale IT. Lo confermano ancora una volta anche i riconoscimenti ricevuti dall’azienda al ChannelWatch 2021, uno dei principali sondaggi online al mondo tra rivenditori IT, cui contribuiscono ogni anno oltre 7.000 player, fornendo informazioni chiave sulle intenzioni e le decisioni di acquisto, nonché sui problemi di business e sulle tendenze del settore che la comunità del canale deve affrontare.

Brevi ChannelWatch-2021

ChannelWatch 2021: Brevi distributore dell’anno

Si tratta certamente di un’edizione particolare, che fa i conti con gli effetti dell’emergenza sanitaria: le dinamiche di mercato nel panorama della distribuzione IT sono state fortemente influenzate dalla pandemia, che ha avuto e continuerà ad esercitare un enorme impatto sulle vendite di canale per il resto dell’anno e oltre. Secondo la market intelligence una serie di fattori peseranno sul mercato tecnologico mentre ci dirigiamo verso il 2022, tra cui le preoccupazioni ambientali dei consumatori e degli acquirenti IT B2B; al contempo l’enorme fondo di sviluppo da 1,8 trilioni di euro stanziato dall’UE, gran parte del quale sarà destinato proprio al digitale apriranno opportunità inedite. Per quanto riguarda i risultati dell’anno i distributori IT europei hanno continuato a registrare buoni risultati nel 2021, nonostante la carenza di approvvigionamento sia stata motivo di preoccupazione e abbia rallentato la crescita. Le prestazioni nel canale sono state ancora forti, grazie alla spesa pubblica e al successo delle categorie IT tradizionali insieme a modi innovativi di fornire servizi, in particolare attraverso soluzioni cloud e ibride.
In un mercato in continua evoluzione, ai rivenditori è stato inoltre chiesto di valutare i loro distributori su una vasta gamma di aree di servizio. Brevi è stata premiata come Distributore dell’anno nella categoria Overall Distributor of the Year. Howard Davies, Ceo di Context e Co-Founder ha così annunciato il premio: “Siamo lieti di vedere Brevi vincere il ChannelWatch Distributor of the Year Award. È una testimonianza della resilienza di Brevi in tempi difficili e della loro dedizione nel servire il canale IT. La fiducia che Brevi ha costruito con i propri partner è essenziale per sviluppare e sostenere un canale IT sano, in grado di offrire eccellenza ai consumatori e alle aziende di tutto il mondo”.

Le dichiarazioni di Giambattista Brevi sui premi ChannelWatch 2021

Oltre a questo prestigioso riconoscimento, Brevi si è aggiudicata anche 3 Award di categoria, come Miglior Distributore per il Valore Aggiunto, per il Servizio ai Clienti e per il Retail.
“I risultati di questa edizione del ChannelWatch – ha commentato Giambattista Brevi, presidente e fondatore di Brevi Spa – rappresentano per Brevi un successo straordinario. Ci siamo confermati in categorie per noi strategiche: quelle del Servizio al Cliente, della creazione di Valore Aggiunto e della Partnership con il mondo retail, ma soprattutto siamo stati scelti come Distributore dell’Anno. Credo che dietro questi 4 premi ci sia un unico filo conduttore: quello della relazione con i clienti, del rapporto di fiducia che abbiamo creato con loro e del servizio, che ogni giorno cerchiamo di migliorare. Il rapporto con la clientela è un punto fondamentale del nostro modello di business e vederlo riconosciuto da così tanti voti è sicuramente motivo di grande soddisfazione ed orgoglio, ancora di più considerando il difficile contesto in cui questi voti sono maturati


ChannelWatch 2021: Brevi è il distributore dell’anno - Ultima modifica: 2021-11-04T16:13:14+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Intelligenza Artificiale

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!