Dropbox: arriva AdminX per migliorare la collaborazione e la condivisione dei dati

Era da tempo che gli utenti business di Dropbox, circa 200.00 aziende, speravano nell’arrivo di nuovi tool e con il nuovo set di AdminX la collaborazione, così come la condivisione, vengono largamente agevolate. Agli amministratori IT verrà data la possibilità di creare nuove integrazioni e collaborazioni con tecnologie di terze parti come eDiscovery, DLP (Data […]

Era da tempo che gli utenti business di Dropbox, circa 200.00 aziende, speravano nell’arrivo di nuovi tool e con il nuovo set di AdminX la collaborazione, così come la condivisione, vengono largamente agevolate.
Agli amministratori IT verrà data la possibilità di creare nuove integrazioni e collaborazioni con tecnologie di terze parti come eDiscovery, DLP (Data Loss Prevention), SIEM (Security Information Event Management) e altri, su base granulare. Gli admin potranno creare una suite di strumenti di sicurezza, per la gestione dei dati analitici, della protezione dei contenuti, dei backup interni e persino per creare app personalizzate.
I vantaggi? Una sincronizzazione dei dati precisa e accessi controllati.

Attraverso questa dashboard gli amministratori di Dropbox Business avranno la possibilità di controllare la gestione sia delle cartelle che delle sottocartelle, selezionando chi possa avere accesso alle informazioni.
In caso di accessi al di fuori dell’azienda, il filtraggio delle autorizzazioni, anche per collaboratori esterni, permetterà l’accesso ai dati, ma soltanto a quelli selezionati.
La selezione avviene in due modi: o tramite un accesso diretto alla cartella interessata, oppure con una copia separata della cartella in questione.
Contemporaneamente, gli admin dell’IT potranno avere accesso a tutte le cartelle dei collaboratori in una sola pagina, chiamata “team folder manager”. In questo modo verrà meno il problema della ricerca cartella dopo cartella, e sarà immediata l’identificazione dei file in relazione alle condivisioni e agli utenti che ne hanno avuto accesso.
In termini di sincronizzazione, sarà possibile scegliere i singoli contenuti da caricare sui computer aziendali, a seconda delle esigenze di ogni caso specifico. Anche in questo caso il vantaggio viene rappresentato dal non dover più spostare una miriade di documenti su computer di postazioni che non hanno interesse a consultarli.

Per ora l’accesso anticipato all’API di Dropbox Business è possibile attraverso la compilazione di un form e in questo modo i clienti business potranno testare e contribuire al miglioramento del prodotto.
Dropbox_AdminX


Dropbox: arriva AdminX per migliorare la collaborazione e la condivisione dei dati - Ultima modifica: 2016-08-01T09:22:34+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!