Foto editing attraverso i comandi vocali con l’assistente Adobe

Adobe si sta impegnando nella creazione di un valido assistente vocale in grado di consentire ai fotografi il foto editing per mezzo della voce.

Spesso i grandi fotografi possono contare su grandi assistenti. Ad esempio, il maestro di fotografia Ansel Adams aveva arruolato dei tecnici di camera oscura in grado di stampare le sue immagini rispettando passo per passo ogni sua singola indicazione. La Adobe si sta impegnando nella creazione di un altrettanto valido assistente in grado di consentire ai fotografi di ogni livello di poter fare foto editing per mezzo di una voce dal suono familiare.

In un video prodotto dalla Adobe Research si vede un uomo che rivolgendosi al proprio iPad gli chiede di ritagliare una foto da postare su Facebook. E la voce che gli risponde dall’iPad suona proprio come quella di Siri.

Il video mostra soltanto pochi comandi che servirebbero per l’editing di base delle foto, ma offre soltanto un’occhiata veloce a quello che potrebbe essere in futuro la post-produzione fotografica che non richiede mouse, trackpad o digitazione.

La Adobe Research nell’introduzione spiega che “sta esplorando quello che un assistente digitale di foto editing potrebbe essere in futuro. Per provare ad avere un idea di ciò, abbiamo unito la scienza emergente di interazione vocale con la nostra conoscenza profonda dei flussi di lavoro creativi e le aspirazioni creative dei nostri clienti. Il nostro sistema di riconoscimento vocale è in grado di accettare direttamente la voce naturale dell’utente e le sue istruzioni per editare le immagini presenti sia su un computer che su cloud. Si tratta del primo passo per muoverci verso un’interfaccia che consenta ai nostri clienti più creativi di editare immagini in un modo coinvolgente”.

Ravvivare una foto con Photoshop può essere un processo preciso e dettagliato che richiede anche molto tempo. I risultati finali delle modifiche sono soggettive e dipendono dai gusti del singolo fotografo. Bisognerebbe capire se ci si debba porre nei confronti del sistema in modo preciso, sulla base di comandi Adobe o se ci si possa rivolgere in modo meno didascalico per ottenere le modifiche desiderate, di certo Photoshop rimane un programma sofisticato pieno di strumenti e di voci di azioni.


Foto editing attraverso i comandi vocali con l’assistente Adobe - Ultima modifica: 2017-01-13T14:00:28+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!