Google si è comprata Odysee, una app per condividere privatamente le foto

Google ha comprato Odysee, un’app per iOs e Android che permette di effettuare il backup sul proprio pc, delle foto e dei video realizzati con lo smartphone

odyseeGoogle ha comprato Odysee, una app per iOs e Android che permette di effettuare il backup, sul proprio pc, delle foto e dei video realizzati con smartphone e tablet; inoltre consente di condividerle privatamente (senza passare dai social network) con amici e parenti.

L’annuncio è arrivista dalla home page di Odysee. La app chiuderà il servizio il 23 febbraio, tutto il team di Odysee è passato a Google+. È facile aspettarsi delle novità nelle funzionalità dedicate alle foto in G+.
Il produttore di Odysee, Nimbuz Inc non ha commentato, ma la app è già sparita dagli store di Apple e Android.
Dopo il 23 febbraio le foto di chi usava la app potranno essere scaricate come archivio.
Un aspetto interessante è che la App permette di salvare i video a risoluzione piena, in un archivio non sul proprio smartphone (per evitare di occupare troppo spazio).
Rimane da vedere con Google integrerà in Google+ tutte queste interessanti funzioni.


Google si è comprata Odysee, una app per condividere privatamente le foto - Ultima modifica: 2015-02-08T18:24:16+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!