Laundroid : il robot che piega e stira i vestiti

Nuovo robot made in Japan che piega e stira i vestiti. Il nuovo Laundroid promette di essere l’elettrodomestico del futuro delle smart home

Sembra una porta luminosa che conduce a una dimensione parallela o verso l’ignoto, ma in realtà è l’ultima invenzione giapponese per creare case sempre più smart. Si chiama Laundroid ed è un nuovo robot da integrare negli armadi delle case del futuro e che assolve ad un semplice quanto fondamentale compito nella vita di tutti i giorni: piega il bucato.
Questo nuovo robot made in Japan è opera della partnership tra Seven Dreamers Laboratories, Panasonic and Daiwa House è stato presentato alla CEATEC di Tokyo di quest’anno.
La dimostrazione proposta è molto semplice. Si prende una maglietta appena uscita dalla lavatrice, si inserisce all’interno del Laundroid e si aspetta che la magia si compia: dopo circa cinque minuti, la porta illuminata si riapre ed ecco apparire la maglietta piegata perfettamente. Senza dubbio non è un tempo record, da migliorare, ma di certo il robot ha già molti fans. Laundroid fa parte di un progetto più complesso che prevede di ampliare l’offerta e di far uscire entro il 2020 un sistema totalmente integrato per la nostra casa grazie al quale sarà possibile “gettare” letteralmente i panni sporchi in appositi vani all’interno del nostro armadio e ritrovare i vestiti magicamente puliti, piegati e sistemati negli appositi cassetti.

Ma rimaniamo al presente. Quanto potrebbe costare questo gioiello della robotica giapponese?
Il modello che piega da solo dovrebbe essere lanciato l’anno prossimo, ma il prezzo ancora non è stato rivelato anche se possiamo supporre che non sarà certo di poco conto. La Seven Dreamer ha stimato che ciascuno di noi impiega in media 9000 ore della propria vita a piegare vestiti: questo corrisponde a 375 giorni, ovvero più di un anno.
Il messaggio su cui punterà il marketing sembra chiaro: quanto sei disposto a spendere per avere un anno extra di vita?


Laundroid : il robot che piega e stira i vestiti - Ultima modifica: 2015-10-12T12:40:56+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!