Sphero, la palla-robot

È una palla, anzi è un robot, anzi è un videogioco. Per chi impazziva da piccolo per “la palla pazza che strumpallazza” non immaginava quanto la palla sarebbe cambiata. Sphero è una palla robotica, un gioco, ma non solo. Si collega allo smartphone e può essere guidata attraverso lo schermo, non solo. Con i suoi […]

È una palla, anzi è un robot, anzi è un videogioco. Per chi impazziva da piccolo per “la palla pazza che strumpallazza” non immaginava quanto la palla sarebbe cambiata.
Sphero è una palla robotica, un gioco, ma non solo. Si collega allo smartphone e può essere guidata attraverso lo schermo, non solo. Con i suoi led interni può assumere qualunque colore e non solo la si pilota come se il telefono fosse un telecomando, ma si possono preimpostate dei percorsi. Con la funzione draw si disegna la rotta che dovrà tenere, si imposta il colore che dovrà assumere e Sphero va cambia colore, segue le coordinate e dà spettacolo.
La sfera è accompagnata da varie app, per la guida, il disegno di percorsi, ma anche da giochi che si basano sui colori o sul movimento. Il più affascinante è forse il golf. Il cellulare si usa come se fosse la mazza da golf e Sphero segue direzione, forza impressi al cellulare. Altri giochi sfruttano le capacità di Sphero, ed è solo l’inizio per questo robot.
All’estero viene venduto anche nell’Apple Store, non ancora in Italia, e su Amazon.


Sphero, la palla-robot - Ultima modifica: 2012-09-10T10:09:09+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Snom Technology

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!