Turing Phone, il telefono anti-hacker

Turing Phone, dalla scocca più forte del titanio, non è uno smartphone come gli altri. Resiste a tutto, anche agli hacker e sembra il telefono di Iron Man.

Turing Phone, dalla scocca più forte del titanio, non è uno smartphone come gli altri. Resiste a tutto, anche agli hacker e sembra il telefono di Iron Man.
Syl Chao, Ceo di Turing Robotics Industries, ha spiegato come questo telefono dal design industriale futuristico sia l’evoluzione dello smartphone grazie alla sua capacità di proteggere le reti e mantenere private le comunicazioni. Il dispositivo è stato progettato per essere non-hackerabile, per rispondere alle esigenze del mondo post-Snowden.
Si distingue dagli altri telefoni anche per il design: sacrifica curve e spessore sottile a favore di angoli squadrati e leggermente inclinati sui bordi. Quello che lo rende speciale è il materiale di cui è composta la scocca, una particolare lega amorfa di metallo liquido conosciuta con il nome di Liquidmorphium, leggera ma più resistente del titanio e dell’acciaio.
Il sistema operativo che utilizza è Android 5.0 Lollipop ed è stata creata anche una app dagli effetti 3D per illustrarne le potenzialità.
Ma ciò che rende il dispositivo diverso da tutti gli altri è la sua sicurezza. Gli utilizzatori saranno in grado di inviare informazioni sensibili attraverso una rete criptata, senza che nessun dato venga archiviato su reti di terze parti. Le informazioni vengono criptate con una chiave privata e ogni chiave è unica. Sempre per motivi di sicurezza, il dispositivo è sprovvisto di jack per le cuffie e l’uscita micro USB è stata sostituita da un cavo proprietario magnetico, da usare per ricaricare la batteria. Per ascoltare musica basta usare cuffie bluetooth.
Il cuore del dispositivo è un processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2,5 GHz supportato da 3 GB di RAM; la memoria interna è da 16, 64 o 128 GB, la fotocamera posteriore da 13 Megapixel (8 MP quella frontale) mentre la batteria ha una capacità di 3.300 mAh.
I pre-ordini partono il 31 luglio e saranno disponibili tre modelli: da 16GB ($610), 64GB ($740) e 128GB ($870). I primi 10.000 avranno oggetti extra in regali: una cuffia Bluetooth, un micro controller Bluetooth e una tastiera wireless.


Turing Phone, il telefono anti-hacker - Ultima modifica: 2015-07-20T12:13:11+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!