Come riprendere l’attività fisica dopo il coronavirus

La mancanza di attività durante il periodo di quarantena impone una graduale ripresa con qualche consiglio della Federazione Medico Sportiva Italiana

L’emergenza legata all’infezione da coronavirus ha imposto a tutta la popolazione, e quindi anche alle persone fisicamente attive, uno stop alle attività fisiche.  La Federazione Medico Sportiva Italiana (Fmsi), vuole scendere in campo per offrire una serie di indicazioni che possano contribuire all’attuazione di un corretto stile di vita da parte della popolazione, incentivando, in particolare, la regolare attività fisica durante e dopo l’emergenza da COVID-19. Le raccomandazioni proposte hanno comportato restrizioni negli spostamenti e per la pratica di attività fisica all’aperto, riducendo inevitabilmente la quantità di esercizio fisico svolto e aumentando la sedentarietà.

Quando sara’ possibile riprendere l’attività fisica all’aperto sarà necessario aumentare gradualmente la quantità di esercizio praticato quotidianamente fino a raggiungere le linee guida indicate. Se il periodo di isolamento ha comportato un aumento di peso corporeo, sarà assolutamente raccomandato il ritorno al peso forma, abbinando alla ripresa dell’attività fisica anche un regime dietetico controllato, moderatamente ipocalorico e ricco di vitamine e con attenzione ad una appropriata idratazione.

Qualche consiglio per riprendere l’attività fisica dopo il coronavirus

coronavirus attività fisica

Praticare attività fisica a livello individuale, rispettando l’eventuale indicazione all’utilizzo di una mascherina chirurgica per coprirsi naso e bocca. Mantenersi a distanza da altre persone. Considerato che l’attività fisica aumenta la frequenza e la profondità degli atti respiratori e di conseguenza lo spazio percorso dalle goccioline di saliva presenti nel nostro respiro, sara’ necessario aumentare la distanza di sicurezza portandola ad almeno 5 metri durante cammino. Evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti. Appena possibile lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi, sciacquandole ed asciugandole con una salvietta monouso.  Bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate. Non toccarsi gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate.

 


Come riprendere l’attività fisica dopo il coronavirus - Ultima modifica: 2020-04-21T10:08:25+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!