Playlist per animali domestici, l’idea di Spotify per una compagnia musicale

Dalla musica più rilassante alle canzoni soft rock, la piattaforma di streaming lancia le playlist personalizzabili per animali

Quante volte per svariate esigenze di vita quotidiana siamo costretti a lasciare in casa da solo il nostro cane o gatto? Purtroppo capita. E spesso lo si fa a malincuore. Ma adesso ci ha pensato Spotify. In maniera originale ma decisamente a tema con quello che sa fare meglio. Musica! E attenzione…  con una playlist per animali domestici. Sì, totalmente dedicata ai nostri amici a quattro zampe.

Come funziona la playlist per animali domestici?

musica per cani e gatti

Basta andare su spotify.com/pets. Le Pet Playlist includono circa 30 brani, selezionati in base alle preferenze dell’utente ma anche tenendo conto della personalità e delle caratteristiche del proprio animale

Si sceglie il proprio animale e se ne seleziona in carattere, con una gradazione da rilassato a molto vivace. Poi foto e qualche altra descrizione dell’animale. Infine siete pronti a far lavorare gli algoritmi e successivamente a condividere la playlist.

Ad esempio, un cane più vivace potrà ascoltare brani più ritmati ma non reagirà bene alla musica dove prevalgono i bassi, poiché vissuta come una possibile minaccia, mentre un gatto più timido preferirà brani più melodici. Spotify per questo si è avvalsa della consulenza del violoncellista Usa David Teiepioniere della musica per animali e compositore di due album di Music for Cats.

Perché Spotify ha pensato agli animali

La scelta di pensare ad una playlist per animali domestici è stata presa da Spotify dopo aver scoperto che quasi il 74% dei proprietari di animali domestici nel Regno Unito fa ascoltare musica ai loro animali. E non musica a caso, ma musica che si adatta per loro. Ha poi sottolineato di aver scoperto sempre grazie ad un sondaggio che un proprietario di animali domestici su quattro suona musica che i loro animali domestici possono ascoltare per non sentirsi soli quando loro quando sono lontani da casa, con il 42% di questa fetta che si dice sicuro che che i loro animali domestici sanno che musica vogliono ascoltare. Per il resto degli insicuri nessun problema. Ci penserà  Spotify ad abbinare le playlist agli animali domestici con il suo algoritmo.


Playlist per animali domestici, l’idea di Spotify per una compagnia musicale - Ultima modifica: 2020-01-16T11:00:25+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!