Fake news sul Coronavirus, Facebook rimuoverà falsa informazione

Il dilagare di bufale sui social mette a dura prova la società di Menlo Park ora più che mai pronta a reprimere ogni teoria cospirativa sul virus epidemico

Continuano a diffondersi in tutto il mondo le fake news sul coronavirus e Facebook a riguardo promette una seria repressione. Nonostante gli sforzi e gli impegni della società di social media per eliminare la falsa informazione sul virus che sta mettendo in ginocchio la Cina, uccidendo già oltre 200 persone, il proliferare di bufale mette a dura prova i controlli da parte della società di Menlo Park, costretta ora ad entrare in tackle per bloccare teorie ritenute addirittura cospirative. Vedi esempio un post su Facebook il quale afferma che gli Stati Uniti avrebbero brevettato un vaccino anni fa per debellare il coronavirus.

Fake news sul coronavirus, cosa farà Facebook

fake news sul coronavirus

La società ha affermato i fact-checkers elimineranno le fake news sul coronavirus e verranno rimossi alcuni post che spingono a teorie cospirative in merito all’argomento.

Inizieremo anche a rimuovere i contenuti con affermazioni false o teorie della cospirazione che sono state contrassegnate da importanti organizzazioni sanitarie globali e autorità sanitarie locali che potrebbero causare danni alle persone che leggono e vi credono“, ha scritto la società in una nota .

Lo stiamo facendo come un’estensione delle nostre politiche esistenti per rimuovere contenuti che potrebbero causare danni morali alle persone“.

La società “condurrà anche sweep proattivi per trovare e rimuovere quanto più possibile di questi contenuti” su Instagram, dove bloccherà gli hashtag associati alla disinformazione. Facebook non ha indicato esattamente quanti contenuti potrebbe rimuove in base alle sue nuove regole, ma le teorie cospirative sul virus dilagano sui social media.

Ci stiamo concentrando su affermazioni volte a scoraggiare il trattamento o ad adottare le precauzioni appropriate“, afferma Facebook. “Ciò include affermazioni relative a false cure o metodi di prevenzione come bere candeggina cura il coronavirus – o affermazioni che creano confusione sulle risorse sanitarie disponibili“.

Una mossa significativa per Facebook, che spesso rifiuta di rimuovere le teorie del complotto. L’intervento di facebook giunge comunque dopo che Twitter e Google avevano già annunciato iniziative per combattere le teorie della cospirazione e altre informazioni inesatte sul coronavirus.


Fake news sul Coronavirus, Facebook rimuoverà falsa informazione - Ultima modifica: 2020-01-31T12:00:23+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!