Le Facebook Stories potrebbero smettere di essere una città fantasma (come lo sono state per molto tempo) grazie all’opzione di condividere le tue Instagram Stories sulle Facebook Stories. Facebook conferma che questa funzionalità è ufficialmente stata lanciata.

Facebook Stories, post incrociati con Instagram Stories

“Ora hai la possibilità di condividere le tue storie di Instagram con le tue storie di Facebook. Lavoriamo sempre per rendere più facile la condivisione di qualsiasi momento con le persone che ti sono più care,” ha detto a TechCrunch un portavoce di Facebook e ha anche riferito che non si può fare il contrario, pubblicare le Facebook Stories su Storie di Instagram, ma che non esclude che questa funziona possa essere implementata nel futuro.

Facebook Stories, funzionalità

La funzionalità dovrebbe ridurre drasticamente il fastidio della sincronizzazione manuale delle tue storie, che richiede ulteriore tempo e può ridurre la qualità dell’immagine poiché i post vengono salvati e ricaricati altrove. Le storie dovrebbero teoricamente risultare fresche e create al momento, ma tutto questo incrocio può distogliere l’attenzione da ciò che stavi facendo.

Facebook si è efficacemente concentrato su Stories, rendendolo la destinazione principale per i post di Facebook Camera e la sua piattaforma di effetti di realtà aumentata. Il lancio di oggi mostra che Facebook sta puntando su Stories piuttosto che ritirarsi, anche se è stato leggermente lento nell’avvio dal suo lancio globale.

Facebook Stories numeri non ufficiali

Questo clone di Snapchat Stories è stato criticato come ridondante, considerando che Facebook ha già Instagram Stories, Messenger Day e Status di WhatsApp. Il conteggio di utenti giornalieri attivi di Facebook Stories deve ancora essere ufficializzato, mente Instagram aveva dichiarato di avere 100 milioni di utenti solo due mesi dopo il lancio nell’agosto del 2016. Instagram Stories ne ha ora oltre 250 milioni, proprio come WhatsApp Status, mentre Messenger Day ne ha oltre 70 milioni.

Intagram Stories, dovrebbe migliorare grazie a Facebook stories

Instagram non rivela la ripartizione dei suoi 250 milioni di utenti in termini di persone che pubblicano rispetto a coloro che guardano, ma il lancio della funzionalità di syndication potrebbe portare una tonnellata di nuovi contenuti a Facebook Stories, che recentemente ha aggiunto la visualizzazione desktop. Instagram sta anche portando la visualizzazione e la pubblicazione di Stories dal desktop.

Quando Facebook Stories è stato lanciato lanciato per la prima volta, in molti hanno notato solo poche visualizzazioni, nonostante la grande popolarità di Facebook, ma è plausibile che il pubblico si stia ancora scaldando su Facebook Stories e che i conteggi possano velocemente migliorare.

Instagram stories su Facebook stories

Facebook stories per un cross posting agevole

Le persone sembrano più disposte a guardare Storie su Facebook, anche se non ci sono abbastanza contenuti in quanto è aperto solo a utenti e figure pubbliche e la sua fotocamera è problematica e ancora poco utilizzata. Nel frattempo il raffinato composer di Instagram Stories è ampiamente utilizzato e aperto ai brand. In sostanza, se stai cercando visibilità, Facebook Stories sta adesso diventando una buona opportunità.

Il cross-posting

È auspicabile che tutta la linea di applicazioni Facebook finirà col consentire un cross-posting agevole, in modo che non importi più se componi su Facebook, Instagram, WhatsApp o Messenger, perché sarai in grado di condividere contenuti su tutte le reti che desideri con un singolo upload. Se Facebook, inoltre, agisse in maniera brillante, capirebbe in automatico anche chi ha guardato cosa e dove, in modo da non segnalare su Instagram Stories come non vista la stessa Storia visualizzata precedentemente su Facebook.

L’interoperabilità delle Facebook stories

Il pubblico crescente e l’interoperabilità dei prodotti Stories di Facebook dovrebbe preoccupare Snapchat, che ha visto gli utenti giornalieri cadere da una crescita stellare del 17,2% per quadrimestre, prima del lancio del suo clone da parte di Instagram l’anno scorso, a un umile 4,4% nel secondo quadrimestre del 2017. Snapchat si aggrappa ancora al suo feed cronologico, nonostante la classificazione per pertinenza di Facebook nel suo News Feed e Stories che rende più facile tenersi aggiornato con gli amici più stretti.

Facebook stories continua nonostante le accuse di plagio

Facebook non fa marcia indietro, non importa quanto sia criticato per il plagio. Il responsabile del progetto, Luke Woods, alla domanda se ritenesse fosse etico copiare Snapchat, ha risposto: “Mettiamo le persone al primo posto. Stiamo focalizzandoci sul risultato, sull’aiutarli a raggiungere i loro obiettivi, e solo secondariamente su quale forma prenda”.

Dunque, anche se Facebook dovesse superare il suo orgoglio per procedere su questa strada, se Stories è ciò che gli utenti vogliono, Stories sarà quello che darà loro. E tutte le statistiche indicano che gli utenti di Facebook desiderano queste slideshow video verticali, indipendentemente da chi li ha inventati.

 

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!