LinkedIn: colloqui di lavoro in video call, la nuova funzione

Trovare più rapidamente candidati di qualità, questo lo scopo dell’introduzione delle presentazioni in video sulla piattaforma social specializzata nello sviluppo di contatti professionali

In tempo di Covid19 i colloqui di lavoro si fanno in video. Aiutare i professionisti del recruiting a trovare e assumere candidati di qualità più velocemente. E’ questo lo scopo di LinkedIn nel testare sulla propria piattaforma una nuova funzionalità per le video presentazioni. Attualmente in fase di test a livello globale, aiuta i recruiter a valutare le doti di comunicazione e le competenze trasversali (soft skill) di un candidato prima del primo colloquio.

Linkedin: colloqui di lavoro in video call

Con la video presentazione su LinkedIn, nel momento in cui i recruiter iniziano a ricevere candidature per un annuncio di lavoro, possono invitare i candidati più qualificati a rispondere a un massimo di due domande da un elenco di opzioni, come “Parlami di te?”“Qual è il tuo maggiore punto di forza?” oppure “Descrivi il tuo progetto più impegnativo”. I candidati possono scegliere di inviare risposte tramite una rapida registrazione video o una risposta scritta. I recruiter possono già iniziare a utilizzare la nuova funzione di video presentazione su LinkedIn aggiungendo semplicemente “video presentazione” alle loro offerte di lavoro e invitando i singoli candidati a inviare un video o una risposta scritta.

Video presentazione su LinkedIn, le parole del Country Manager

video presentazione su linkedin

Su LinkedIN ora i colloqui di lavoro si faranno in video

“L’attuale pandemia globale sta ponendo nuove sfide anche per quanto riguarda i processi di assunzione dal punto di vista, sia del reclutatore che dei candidati. La nuova funzionalità di candidatura di LinkedIn offre ai recruiter la possibilità di avere una visione più completa dei candidati, delle loro motivazioni e degli stili di comunicazione, difficile da ottenere con una sola domanda. Invitando i candidati a registrare un breve video o o rispondere a domande scritte, i recruiter possono ottenere un maggiore senso delle competenze trasversali dei candidati, anche prima dell’inizio del processo di assunzione vero e proprio” commenta Marcello Albergoni, Country Manager di LinkedIn Italia.

 

Una ricerca evidenzia che il 92% dei professionisti del settore HR afferma che le soft skill sono ugualmente o più importanti delle hard skill nel processo di selezione dei talenti, ma allo stesso tempo sono molto difficili da valutare.  L’intelligenza emotiva è una delle più importanti soft skill da apprendere nel 2020, ma è quasi impossibile valutare basandosi solo su una sola job application. La funzione “video presentazione” di LinkedIn aiuta a scoprire più rapidamente le soft skill in modo che i professionisti del recruiting possano dedicare più tempo ai candidati realmente più qualificati.

 

Si adegua anche Tinder ai tempi del Coronavirus presto arriveranno le videochiamate

Videochiamate su Tinder: l’app di incontri implementerà il sistema entro il 2020

 


LinkedIn: colloqui di lavoro in video call, la nuova funzione - Ultima modifica: 2020-05-08T13:00:12+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!