Comportati male e Twitter inizierà a limitare la frequenza con cui i tuoi tweet vengono visualizzati. In arrivo da Twitter limitazioni sulla visibilità dei tweet delle persone che non rispettano la policy

Twitter limitazioni legate al comportamento

Twitter ha annunciato un enorme cambiamento nel modo in cui le sue conversazioni funzioneranno, valutando non solo il contenuto dei singoli tweet, ma il modo in cui gli utenti si comportano più in generale quando utilizzano il servizio. Twitter userà adesso migliaia di segnali comportamentali durante il filtraggio di ricerche, risposte e raccomandazioni algoritmiche. Nel caso in cui Twitter ritenesse che stai abusando del servizio, o stai agendo in maniera non consona sulla piattaforma, limiterà la visibilità delle tue attività online. Si tratta del più grande aggiornamento finora nella spinta dell’azienda a creare conversazioni più salutari, un’iniziativa annunciata dal suo CEO Jack Dorsey già da tempo.

Twitter limitazioni i criteri

Tra i segnali che Twitter utilizzerà a tal fine rientrerà anche se twitti su un numero elevato di account che non segui, con quale frequenza vieni bloccato dalle persone con cui interagisci, se hai creato molti account da un singolo indirizzo IP e se il tuo account è strettamente correlato ad altri che hanno violato i termini di servizio.

“Gran parte delle nostre azioni passate hanno riguardato i contenuti e ci siamo spostati sempre più verso la condotta e i comportamenti attuati sul sistema”, ha affermato Dorsey in una riunione presso la sede centrale della società a San Francisco.

Durante i test, Twitter ha dichiarato che i cambiamenti hanno portato a un calo dell’8% nelle segnalazioni di abuso sulle conversazioni (intese come le discussioni che si verificano nelle risposte a un tweet) e un calo del 4% nelle segnalazioni di abuso nella ricerca. Questi numeri, secondo l’azienda, indicano che qualcosa sta funzionando. Meno dell’1% degli account totali costituisce la maggior parte di quelli denunciati per abuso, ha riferito Del Harvey, VP del Twitter Trust and Safety. Twitter ritiene che identificarne almeno una parte e ridurre in modo proattivo la propria portata potrebbe generare grandi risultati.

Twitter limitazioni per un cambio importante

“Rappresenta probabilmente il nostro cambiamento più impattante”, ha affermato Dorsey.

Twitter, ovviamente, ha promesso molti correttivi ai suoi problemi in passato e ha prodotto risultati contrastanti. È ancora lontano dall’essere troll-free, è regolarmente utilizzato per diffondere disinformazione ed è ancora sede di legioni di crittografi-scammer che rubano identità. Twitter ha passato buona parte del 2017 scusandosi per i suoi passi falsi.

L’azienda ritiene che questi cambiamenti possano essere efficaci, in particolare perché possono essere applicati a livello globale, indipendentemente dal linguaggio, poiché sono interamente basati sull’azione. “Non dipende dall’assumere più persone”, ha detto Dorsey. “È un modello integrato nella rete.”

Twitter altre limitazioni in arrivo

Ha anche affermato che sono in arrivo altri cambiamenti a Twitter lungo queste linee guida, ma non ha voluto descriverne ulteriormente la roadmap.

L’azienda renderà facoltativi i nuovi filtri comportamentali e saranno attivi per impostazione predefinita. Le persone saranno in grado di attivarli o disattivarli con la funzione “Mostra tutto” nella ricerca. Le modifiche inizieranno a essere presentate questa settimana.

Le modifiche a Twitter hanno dunque lo scopo di ridurre la portata di vari comportamenti inadeguati, dai tweet abusivi ai truffatori che utilizzano account falsi per aumentare la loro presenza nei risultati di ricerca. Dorsey ha anche reso chiaro che, seppur è ottimista, non si illude che questi accorgimenti risolveranno tutto.

“Questo non è un punto di arrivo”, ha detto, “dobbiamo essere costantemente dieci passi avanti. Perché anche con un sistema come questo, un nuovo modello, la gente capirà come ingannarlo, sfruttarlo. ”

 

twitter limitazioni per chi si comporta male

Twitter limitazioni ai tweet delle persone che si comportano male ultima modifica: 2018-05-17T06:32:20+00:00 da Web Digitalic
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!