Come abbandonare Google e passare a DuckDuckGo

DuckDuckGo è un motore di ricerca privato e, a differenza di Google, non tiene traccia del tuo utilizzo di internet, non salva le tue ricerche, né traccia la tua posizione. La ragione per cui esiste è per proteggere la privacy su internet, ma è anche un ottimo motore di ricerca e, quando non si trovano i risultati desiderati, è facile eseguire le ricerche anche su Google. Vediamo allora come passare tutte le quotidiane ricerche su DuckDuckGo e come aggiungere una ricerca di backup di Google...

A chi interessa l’automotive green?

Una delle mie primissime incursioni nel mondo digital è stata nel lavoro di redazione di uno dei più grossi portali editoriali italiani circa l’automotive (Motori.it) all’epoca ai nastri di partenza. Da allora tutto il settore ha fatto passi da gigante e l’industria stessa ha cambiato pelle mostrando una sensibilità crescente verso i temi della sostenibilità ambientale e delle energie alternative. Al di là delle parole entusiastiche che si possono spendere da appassionati e/o...

Arriva Google Duplex per il web: ecco cosa sa fare

Durante Google I/O 2019, Google ha annunciato un’evoluzione di Duplex: Goggle Duplex per il web. Questa estensione, nella sua nuova versione, non sarà più un servizio di sola voce che può parlare al nostro posto senza costringerci a interagire con il prossimo, ma diventerà uno strumento con la possibilità di completare attività basate sul web utilizzando Google Chrome su Android e reperendo le informazioni dal calendario e da Gmail. Ma cominciamo dall’inizio. Google Duplex è...

Google Search cambia: realtà aumentata e nuovi risultati approfonditi

Google Search cambia; alla conferenza Google I/O 2019 sono state annunciate molte novità per il prodotto centrale di Google, la ricerca Web. Si tratta di novità che indicano un percorso per la ricerca che integra nuove funzioni e cerca di diventare più centrale, non solo un posto da cui passare, ma dove rimanere per fare una serie di attività. Google search Full Coverage Una grande novità è Full Coverage, un nuovo modo di mostrare i risultati della ricerca, ma non solo saranno proprio diversi...

Il mercato nero dei siti bucati che si posizionano per viagra e borse contraffatte

Le tecniche di Black Hat sono spesso state oggetto di interesse nello spazio che mi è qui concesso, sia lato SEO che lato Social. Non tanto per il gusto del “macabro” alla stregua di chi guarda i film horror per impressionarsi, quanto – considerato l’impatto del digitale sulle nostre vite – per conoscere e comprendere quali sono le dinamiche in grado di influenzare le regole del gioco. Una delle falle di sicurezza più grandi oggi risponde al nome di SQL...

Multe salate a chi non toglie i contenuti estremisti entro 1 ora: Facebook, Google e Twitter a rischio

Il Parlamento europeo ha votato sull’ipotesi di multare social e siti come Facebook, Google e Twitter di fino al 4% del loro giro d’affari se non riuscissero a rimuovere i contenuti estremisti entro un’ora dall’intervento delle autorità. Le misure sono tornate prioritarie in modo più nitido, dopo il live streaming su una delle piattaforme di Facebook di un pazzo armato solitario che ha ucciso 50 persone in due moschee neozelandesi a marzo. Il parlamento ha votato con 308 a...

Theranos, la startup che da star è diventata il più grande flop della Silicon Valley

Una leader giovane, una valutazione milionaria e un’idea innovativa: la startup Theranos sembrava avere tutte le carte in regola per sfondare nella Silicon Valley e per un periodo c’è riuscita. Peccato però che, come raccontato dal recente documentario The Inventor, dietro l’azienda si celasse una truffa che ha sconvolto il mondo tech californiano e non solo. La nascita di Theranos Il film, prodotto dal canale Hbo col titolo originale di The Inventor: Out for Blood in Silicon...

Legge sul Copyright: l’UE l’ha ufficialmente approvata

Dopo essere passata dal Parlamento Europeo il mese scorso, le leggi sul copyright dell’UE hanno superato il loro ostacolo finale ricevendo l’approvazione degli stati membri. Le nuove regole sono progettate per portare regole obsolete sul copyright nell’era online, rendendo le piattaforme Internet responsabili per i contenuti caricati sui loro siti. Approvazione legge sul copyright: chi ha votato a favore Un totale di 19 membri del Consiglio Europeo, tra cui Francia e...

Youtube: algoritmo collega l’11 settembre a Notre Dame

L’algoritmo che ha il compito di controllare i fatti di YouTube ha mescolato alcuni video riguardanti gli attacchi dell’11 settembre negli Stati Uniti con i recentissimi video riguardanti la tragedia che ha coinvolto la Notre Dame de Paris. Le autorità francesi dicono che l’incendio sia scoppiato a causa di alcuni lavori di costruzione attualmente in corso. Nel frattempo si è scatenato il web, con un’abbondanza di video, di report e di aggiornamenti su Notre Dame che su...

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!