Portare Internet agli altri 5 miliardi di persone. Con questo obiettivo è nata Internet.org un’associazione composta dai grandi nomi del Web come Facebook, Qualcomm, Ericsson e altri ancora. Il costo della distribuzione di Internet è ancora troppo elevato per poter raggiungere il “resto del mondo” quei 5 miliardi di persone che vivono al di fuori del mondo ipersviluppato. Secondo il primo documento pubblicato da Internet.org (un rapporto di 70 pagine) oggi il costo è 100 volte più alto di quello che dovrebbe essere per raggiungere l’obiettivo che l’associazione si è prefissata.
Per raggiunge l’obiettivo di ridurre di 100 volte il costo della diffusione dei dati, il consorzio ha studiato uan strategia doppio: migliorare di 10 volte l’efficienza delle applicazioni che girano sulla rete e ridurre di 10 volte i costi: 10×10=100. Facebook si è messa già all’opera con la tecnologia HipHop per PHP e la HipHop virtual machine, che permette ai suoi server di ospitare il 500 per cento di traffico in più rispetto a prima. Facebook sta anche facendo ricerca su tecnologie di compressione delle immagini come WebP – attualmente in uso sulla sua applicazione per Android – con l’obiettivo di sostituire gli standard PNG e JPEG, una soluzione che porterebbe ad una riduzione del 20% del traffico di rete.
Questa sfida verrà combattuta nei prossimi 10 anni, ma non sarà semplice vista l’evoluzione a cui andiamo incontro. Secondo Qualcomm infatti il traffico di dati è destinato a duplicare ogni anno nei prossimi 10 anni rendendo ancora più difficile il compito che si è posta Internet.org. Saranno necessari interventi radicali, la diffusione di nuove tipologie di connessione e molte idee brillanti. Il rapporto integrale di Internet.org è scaricabile qui http://internet.org/efficiencypaper

10 volte meno costosa, 10 volte più efficiente: ecco Internet per tutti ultima modifica: 2013-09-20T08:51:58+00:00 da Francesco Marino
Cloud Aruba GDPR

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!