Nel corso dell’Enterprise Connect 2015, Cisco ha confermato il successo del nuovo servizio per la collaborazione Cisco Spark – precedentemente lanciato con il nome Project Squared – che permette di collaborare tra team in modo semplice e sicuro, dentro e fuori l’azienda.

Cisco Spark – accessibile dalla maggior parte di dispositivi mobile o desktop – crea una “stanza” virtuale dove i colleghi collaborano e comunicano da qualsiasi luogo. Scaricando Cisco Spark da uno store di app o collegandosi all’indirizzo http://web.ciscospark.com, ogni membro del team può avviare il servizio e creare una stanza su un determinato argomento.
Una volta entrati, i collaboratori possono inviare messaggi, condividere e visualizzare file, avviare chiamate voce e video e condividere il proprio schermo, il tutto in totale sicurezza.
Cisco ha introdotto alcune migliorie sulla base dei primi riscontri avuti da parte dei clienti. Tra le novità, è stata inserita la moderazione della stanza virtuale: gli utenti possono decidere chi invitare (o rimuovere) nelle stanze, fornendo un ulteriore livello di controllo oltre alla cifratura dei contenuti già disponibile. 
Gli amministratori possono impostare la funzionalità SSO (single sign on) e di sincronizzazione della directory; permettere l’accesso basato sui ruoli, ottenere report sull’utilizzo e altro ancora. Con Cisco Spark, i partner possono avviare delle trial, gestire gli account e far sì che i clienti vivano la miglior esperienza possibile. È previsto uno spazio di lavoro virtuale dove condividere i contenuti e le idee prima, durante e dopo il meeting.
Un nuovo client Windows fornisce un rapido accesso ai contenuti sul desktop e invia notifiche anche nel caso in cui Cisco Spark sia chiuso, mentre gli utenti Firefox possono condividere simultaneamente i propri schermi video e del computer senza la necessità di plug-in. 
Molte altre aziende utilizzano Cisco Spark per ampliare la produttività e la collaborazione. Le case editrici utilizzano Cisco Spark per scrivere e approvare i contenuti. Uno dei motivi per cui le società che forniscono servizi finanziari utilizzano Cisco Spark è infine la cifratura end-to-end dei contenuti.
C.C.

Cisco Spark: lavorare in team, con una scintilla in più ultima modifica: 2015-03-24T08:20:55+00:00 da Francesco Marino
Oracle

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!