Eric Schmidt, ex Ceo e attuale presidente di Google, è stato interrogato sul futuro del web durante un incontro al World Economic Forum di Davos, in Svizzera. “Risponderò in modo molto semplice: la rete sparirà” ha risposto Schmidt. “Ci saranno così tanti indirizzi IP, device, sensori, tecnologie indossabili, cose con cui interagire che non avrà più senso. Sarà parte della nostra vita per tutto il tempo. Immaginate di entrare in una stanza, dinamica, con la quale si può interagire”.
Schmidt si è riferito all’Internet delle cose (IoT), che mette in connessione gli oggetti rendendoli “intelligenti”. Telefoni, orologi, termostati, lampadine, tutto può essere programmato per lavorare in autonomia, nell’ottica di migliorare l’efficienza. Schmidt crede che le interazioni con questi device avverranno senza soluzione di continuità. Durante l’incontro svizzero, che aveva come tema “Il futuro della digital economy”, Schmidt ha anche parlato della posizione dominante di Google nel mercato dei motori di ricerca e della crescente competizione nel settore degli smartphone. Schmidt è stato raggiunto sul palco dal Coo di Facebook Sheryl Sandberg, dal Ceo di Microsoft Satya Nadella e dal Ceo di Vodafone Vittorio Colao.

eric schmidt google

Eric Schmidt, il presidente di Google: “Internet sparirà” ultima modifica: 2015-01-27T06:57:16+00:00 da Francesco Marino
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!