Fastweb NeXXt, la prima vera offerta 5G per la casa: come funziona

Ben 50 città connesse, 29 euro al mese, nessun limite di traffico o dispositivi e velocità fino ad 1 Gbps, il piano NeXXt Generation 2025 è partito

Fastweb ha annunciato la nuova rete UltraFWA in 50 comuni per portare connettività fino ad 1 Gbps nelle città medio-piccole. Si chiama Fastweb NeXXt ed è la prima offerta su rete 5G lanciata da un operatore in Italia. La novità è stata annunciata dall’Amministratore Delegato della società Alberto Calcagno che ha pure svelato altre importante novità: la velocità di connessione in fibra ottica aumenta a 2,5 Gb/s e la disponibilità del 5G anche per la telefonia mobile.

Un piano d’azione articolato, che prevede l’accensione proprio in questi giorni di una rete UltraFWA (Ultra Fixed Wireless Access), che coniuga la fibra e le frequenze 5G in 50 comuni situati in aree grigie per garantire velocità fino a 1 Gbps, senza limiti di traffico e numero di dispositivi connessi.

Gli utenti residenti nelle città medio-piccole, finora escluse dalla rivoluzione gigabit – cittadine come Anzio o Avellino, Crema e Belluno, Nardò o Velletri – avranno la possibilità di accedere alle medesime opportunità riservate finora alle grandi città“, si legge in una nota dell’azienda. Dopo la prima tranche di comuni, Fastweb conta entro fine 2021 di superare quota 500 e arrivare a 2000 entro il 2024, per una copertura complessiva di 8 milioni di case nelle aree grigie e 4 milioni nelle aree bianche.

I comuni già raggiunti da Fastweb NeXXt

Abruzzo: Avezzano, Francavilla al Mare, L’Aquila

Calabria: Crotone, Gioia Tauro, Reggio di Calabria, Rende, Vibo Valentia

Campania: Avellino, Aversa, Casavatore, Eboli, Marcianise, Nocera Inferiore, Ottaviano

Lazio: Anzio, Fiumicino, Ladispoli, Terracina, Velletri

Liguria: Chiavari, Sanremo

Lombardia: Codogno, Cologno al Serio, Crema, Lonato del Garda, Melzo, Morbegno, Ranica, Treviglio, Uboldo

Marche: Jesi, Porto Sant’Elpidio, San Benedetto del Tronto

Piemonte: Carignano, Galliate, Ivrea, Novi Ligure, Romentino, San Mauro Torinese, Tortona, Verbania, Vinovo

Puglia: Adelfia, Apricena, Casamassima, Fasano, Foggia, Francavilla Fontana, Galatina, Grottaglie, Lecce, Locorotondo, Massafra, Modugno, Mola di Bari, Monopoli, Nardò, Noicattaro, Surbo, Triggiano

Sardegna: Olbia, Sestu

Sicilia: Acireale, Avola, Canicattì, Castelvetrano, Catania, Marsala, Milazzo, Motta Sant’Anastasia, Pachino, Partinico, Ragusa, Riposto

Toscana: Cascina

Umbria: Magione

Veneto: Belluno

Le città che stanno per essere raggiunte

Abruzzo: San Giovanni Teatino, Sulmona, Teramo

Campania: Battipaglia, Caivano, Casalnuovo di Napoli, Castel Volturno, Pomigliano d’Arco, Sarno

Lazio: Ardea, Frascati, Frosinone, Nettuno, Priverno

Lombardia: Caravaggio, Dalmine, Gussago, Muggiò, Ospitaletto, Senago

Puglia: Bitetto, Casarano, Cassano delle Murge, Conversano, Copertino, Galatone, Laterza, Manduria, Mesagne, Mottola, San Ferdinando di Puglia, San Severo, Torremaggiore

Sicilia: Castellammare del Golfo, Comiso, Gravina di Catania, Lentini, Mazara del Vallo, Paternò, Pedara, San Giovanni la Punta, Siracusa

Toscana: Montecatini-Terme, Pistoia, Signa

Umbria: Città di Castello

Veneto: Adria, Campodarsego, Dueville, Montecchio Maggiore, San Biagio di Callalta, Vigonza, Villafranca di Verona

ultra FWA Fastweb

L’offerta sarà identica a quella per la fibra FTTH che Fastweb chiama casa, e costerà 29.95 euro al mese con canone mensile. I primi due mesi sono gratis e l’utente potrà verificare la qualità del servizio e verificare se continuare. Non ci sono vincoli contrattuali di alcun tipo, e nemmeno limiti di traffico. In fase di attivazione il tecnico dovrà installare solo la piccola antenna sul balcone per il 5G mmWave oltre al modem.

C’è infine quindi una novità per chi naviga a 1 Gbps su rete FTTH proprietaria Fastweb. La velocità di connessione sarà portata a 2,5 Gbps. “Un incremento di performance che sarà disponibile in modo indistinto per i nuovi come per i già clienti, che potranno richiedere l’upgrade della propria connessione senza alcun costo aggiuntivo. Le nuove performance di velocità saranno disponibili dall’inizio del prossimo anno gradualmente per famiglie e micro-imprese attestate sulla rete proprietaria FTTH“, puntualizza l’azienda.

La velocità di 2,5 Gbps sarà disponibile nei seguenti comuni: Milano, Roma, Torino, Napoli, Genova, Palermo, Bari, Bologna, Firenze, Verona, Parma, Pescara, Modena, Bergamo, Brescia, Venezia, Catania, Messina, Padova, Trieste, Reggio di Calabria, Monza, Salerno, Trento, Perugia, Prato, Casalecchio di Reno, Ancona, Reggio nell’Emilia, San Lazzaro di Savena.

Infine, Fastweb inaugurerà il 27 dicembre il proprio servizio mobile 5G, incluso in tutte le offerte sia per i nuovi clienti che per i già clienti senza alcun costo aggiuntivo. “Il 5G di Fastweb si accenderà in un primo momento a Milano, Bologna, Roma e Napoli per poi estendersi via via ad altri comuni, seguendo il roll out della rete mobile, per coprire il 90% della popolazione entro il 2025“.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay


Fastweb NeXXt, la prima vera offerta 5G per la casa: come funziona - Ultima modifica: 2020-12-16T10:16:24+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!