RIAVVIA MI, i prodotti Lenovo ricondizionati per gli studenti più bisognosi

Una delle aziende leader nel mondo dei pc, dei tablet e degli smartphone dà il via a un’iniziativa fortemente voluta dal Comune di Milano per aiutare chi ha bisogno di strumenti tecnologici

Un progetto promosso da Lenovo in collaborazione con il Comune di Milano, la Città Metropolitana e l’Associazione Energie Sociali Jesurum per aiutare le famiglie milanesi più bisognose. Si chiama RIAVVIA MI e lo scopo è quello di donare computer e tablet Lenovo e smartphone Motorola ricondizionati, in un periodo in cui la didattica e il lavoro a distanza stanno richiedendo molte energie, anche economiche, alle famiglie, magari con più figli.

Avere un computer o uno smartphone è oggi essenziale, in particolare per bambini e adolescenti che devono seguire le lezioni scolastiche a distanza. Non tutti, però, hanno purtroppo le possibilità economiche per ottenere uno di questi dispositivi. Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, aveva lanciato un appello proprio in questa direzione e la risposta di Lenovo è arrivata. E da qui il programma che prevede il supporto di cittadini e imprese che vogliano liberarsi di un computer Lenovo o di uno smartphone Motorola non più utilizzati. Ora possono donarli all’iniziativa.

RIAVVIA MI, come si svolge l’iniziativa

Centro di coordinamento dell’iniziativa – che viene svolta insieme all’Assessorato all’Educazione e all’Istruzione e a quello alla Trasformazione digitale e Servizi civici – sarà Spazio Lenovo, lo store di Lenovo in centro a Milano inaugurato lo scorso settembre.

Lenovo provvederà a valutare le condizioni dei dispositivi e, nel caso in cui siano soddisfacenti, li ricondizionerà e donerà alle famiglie individuate come bisognose. Chi vorrà effettuare una donazione potrà registrarsi all’indirizzo www.spaziolenovo.com/riavviami.

Lenovo si occuperà del ritiro del dispositivo e invierà un buono sconto del 15% per l’acquisto di un nuovo dispositivo a marchio Lenovo o Motorola. Sarà anche possibile, compatibilmente con i protocolli sanitari, consegnare i dispositivi direttamente presso Spazio Lenovo, il principale negozio nella città meneghina.

Il progetto RIAVVIA MI è nato da un’analisi dei bisogni dei cittadini avviata dal Comune di Milano che ha effettuato una mappatura delle necessità, in modo da censire i possibili beneficiari dell’iniziativa: tra questi emergono soprattutto i ragazzi nella fascia d’età 14-18 anni.  L’azienda destinerà inoltre 50.000€ a interventi destinati alle scuole dell’infanzia.

riavvia MI progetto Lenovo a Milano

“Per la Città metropolitana di Milano è motivo di orgoglio essere parte di un progetto che unisce la solidarietà e il riuso. Purtroppo, la pandemia ha ulteriormente aumentato le disuguaglianze nella società italiana, in tal senso il mondo della scuola, le famiglie, i ragazzi e le ragazze stanno pagando un prezzo altissimo”, ha commentato Arianna Censi, vice sindaca della Città metropolitana di Milano – “in questo contesto è un imperativo, per noi amministratori pubblici, attivarsi per combattere le disuguaglianze e rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno esercizio del diritto allo studio, quindi ben vengano iniziative come questa che vedono una virtuosa collaborazione tra partner pubblici e privati”.


RIAVVIA MI, i prodotti Lenovo ricondizionati per gli studenti più bisognosi - Ultima modifica: 2021-03-15T12:14:42+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!