Digitalic n. 100 – i numeri che contano

Abbiamo capito, nostro malgrado, quanto sia fondamentale la capacità di raccogliere con precisione i dati, di rappresentarli graficamente e di analizzarli.

Tutti abbiamo imparato quanto siano importanti i dati. Oggi valutiamo il nostro futuro in base a dei numeri: quelli dei contagi, delle persone in terapia intensiva per l’infezione da Covid-19. Al variare di questi numeri, mutano le nostre aspettative sul futuro, cambiano le nostre spese per quantità e tipologia.
Inoltre, visto che è da un po’ che osserviamo questi dati cerchiamo di capirli meglio, allora i numeri non bastano più. Per valutare davvero cosa significhino servono le curve, i grafici e poi le correlazioni, le infografiche, l’interpretazione.

Primi, i numeri

Insomma, abbiamo capito quanto sia fondamentale la capacità di raccogliere con precisione i dati, di rappresentarli graficamente e di analizzarli, perché in molti casi da questo dipende il nostro futuro, non solo inteso come “quel che accadrà”, ma anche “come saremo”, cosa decideremo di fare domani in base ai dati di oggi.
In questa drammatica difficoltà mondiale che stiamo vivendo è diventata chiara la complessità di un processo: quello della raccolta delle informazioni, analisi e decisione, che da anni è un rompicapo per il mondo della tecnologia.

È così fondamentale in molti ambiti che la cura con cui lo si fa, gli strumenti che si usano, anche la morale con cui si procede, possono modificare profondamente il nostro comportamento e le scelte conseguenti.
Lo vediamo ogni giorno, la decisione ad esempio di comunicare i dati solo sui contagiati con sintomi sarebbe ben diversa, disegnerebbe una realtà profondamente differente della pandemia, giusto per fare un esempio.
Le informazioni che decidiamo di raccogliere, come le rappresentiamo, anche graficamente, le analisi che facciamo cambiano l’immagine del mondo che abbiamo e quindi ne modificano l’evoluzione.
La tecnologia gioca un ruolo fondamentale in tutto questo, non è semplicemente il magazzino digitale in cui i dati vengono archiviati, può influire profondamente nelle analisi che facciamo.
Occorre un grande senso di responsabilità quando si creano o si usano sistemi per il trattamento, archiviazione, studio, visualizzazione dei dati: quei numeri rappresentano la vita delle persone, abbiatene cura.

Digitalic n 100 cover

 

 

 

 

 


Digitalic n. 100 – i numeri che contano - Ultima modifica: 2020-11-01T08:52:21+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!