Digitalic n. 50 – Fog Computing (ogni cosa sarà cloud)

Ogni cosa sarà cloud Il cloud è come un pianoforte. Le risorse a disposizione non sono illimitate ovviamente, come non sono infiniti quegli 88 tasti bianchi e neri; eppure con il cloud non c’è limite a quello che si può fare, cos. come succede con le melodie e gli accordi che si possono comporre con […]

Ogni cosa sarà cloud
Il cloud è come un pianoforte. Le risorse a disposizione non sono illimitate ovviamente, come non sono infiniti quegli 88 tasti bianchi e neri; eppure con il cloud non c’è limite a quello che si può fare, cos. come succede con le melodie e gli accordi che si possono comporre con quei tasti.
Anzi, se proprio vogliamo dirlo, il cloud è ancora più potente perché può essere pianoforte e anche violino, può modificare la sua forma a piacimento e non solo, può cambiare ruolo. Può essere usato come semplice spazio di archiviazione, o per sostituire la propria infrastruttura tecnologica, o ancora per avere i propri applicativi sempre a disposizione, in qualunque parte del mondo. È un po’ come se quel pianoforte si potesse, all’occorrenza, trasformare non solo in contrabbasso ma anche in direttore d’orchestra, in accordatore o in musicista. Il cloud non solo permette di comporre infinite musiche (infiniti progetti), ma consente di realizzare soluzioni sempre diverse, in ogni settore.
Ogni cosa sarà nel cloud, anzi il cloud sarà in ogni cosa. Non ci sposteremo sulla nuvola, ma la nuvola sarà tutt’intorno a noi. Bisogna passare al concetto di Fog Computing, un cloud cellulare che sarà in ogni oggetto e comunicherà dati e impostazioni ai grandi data center. Insomma, il nostro futuro non è trasportare i dati sulla nuvola, ma esserne circondati.
La copertina è proprio dedicata a questa nebbia intelligente che sempre di più. destinata a permeare le nostre vite e le aziende, avvolgendole in un ambiente che brilla di opportunità e allo stesso tempo che sembra svanire, che diventa impalpabile per gli utenti.


Digitalic n. 50 – Fog Computing (ogni cosa sarà cloud) - Ultima modifica: 2016-04-26T08:48:16+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!