Digitalic n.80, La firma del Cyber Crime

La nostra copertina è stata hackerata, ha subito un defacing si sarebbe detto qualche anno fa, ovvero un hacker entrava nel sito di un’azienda, magari un brand famoso e “deturpava” la home page del sito inserendo coniglietti rosa, o anche qualcosa di peggio. Il dafacing non esiste più, se le nonne parlassero di cyber security direbbero “non ci sono più gli hacker di una volta” e in effetti è così. Lo spirito dell’Hacker L’hacker viveva sul filo di lama tra l’essere un Robin Hood (che se...

Digitalic n. 79 / L’oceano dell’IoT

Se pensate che l’IoT sia fatta di cose, vi sbagliate. Dietro ad ogni sensore c’è la vita, quella di una persona, di un gruppo, di una comunità. “Le cose” dell’IoT non sono realtà inanimate, ma soggetti vivi. L’ IoT misura la vita I sensori misurano attività umane, le pulsazioni di un cuore ad esempio, ma anche i viaggi. Tracciano gli spostamenti di una vasta popolazione di squali bianchi, così come la velocità delle automobili sulle strade del mondo. Insomma, a ciascun sensore è...

Digitalic n. 77 – Guida all’innovazione italiana

Il patchwork italiano per l’innovazione L’innovazione è un mosaico, fatto di tante tessere diverse, il risultato completo si vede solo se ogni pezzo va al suo posto, è un disegno corale fatto da persone, imprese, infrastrutture e Stato. Se ognuno fa bene la sua parte nasce un ambiente che stimola l’innovazione, altrimenti è solo una bozza, con qualche tessera magari bellissima, qualche persona e qualche impresa di successo, ma dove manca un disegno generale. Nessuno innova da solo, o meglio...

Digitalic n. 76 – Digiwomen 2018: Le preziose storie delle donne

Il 2018 verrà probabilmente ricordato come l’anno del #MeToo, il grande movimento di protesta contro le molestie sessuali, gli abusi e le discriminazioni subite dalle donne sul luogo di lavoro. Diverse celebrità del mondo dello spettacolo hanno raccontato di aver subito abusi e discriminazioni da Rose McGowan a Gwyneth Paltrow, da Ashley Judd a Jennifer Lawrence e Uma Thurman. Il grande merito è stato quello di risvegliare le coscienze, soprattutto quelle degli uomini, sulla grandezza,...

Digitalic n. 74 – Mobile Life

Mobile Life: il grande miscuglio della vita mobile C’è un gesto che racconta come la nostra vita sia cambiata e ci accomuna praticamente tutti: la prima azione che facciamo quando ci alziamo è guardare il nostro smartphone, alcuni lo usano ancora prima di svegliarsi davvero: spengono la sveglia del telefonino. Questo gesto, che di per sé è insignificante, ci racconta quanto in profondità nella nostra vista si siano incastonati i dispositivi mobili, sono il nostro vero grande amore, il primo...

Scomparso Luca Bastia, il giornalista gentile che amava il Kendo

Luca Bastia amava il Kendo, la tecnologia e tante altre cose, con passione, ma senza clamore. Gentile, professionale, timido. Luca Bastia era un giornalista che non amava il clamore. È scomparso in un incidente stradale, investito da un auto che non poteva percorrere la corsia dove è avvenuto l’incidente, in viale Cassala a Milano, come riporta Il Giornale. Luca Bastia aveva 67 anni, due figli e molte cose che voleva ancora realizzare. È stato collaboratore di Digitalic in passato, noi ne...

Digitalic n. 72 – Cloud Diversity

Il cloud computing è una nuova forma di democrazia tecnologica. Esiste un cloud diverso per ogni tipo di azienda, per ogni persona, con costi e tecnologie differenti, che permette di fare pressoché qualunque cosa. Ogni ragazzo che oggi esce dall’università o da una scuola pensa di poter essere il prossimo Mark Zuckerberg e, con le nuove tecnologie come il cloud computing, ha (realmente) una possibilità di farcela. Se il cloud ha questa straordinaria potenza di trasformare la vita di una...

Digitalic n. 71 – In data veritas

Digitalic n. 71 – In data veritas / editoriale  “Credo in Dio, tutti gli altri portino dei dati”. William Edwards Deming lo diceva nel 1947 quando ha rilanciato con le sue idee l’economia giapponese messa in ginocchio dalla guerra. Il mondo ha impiegato più di 70 anni per convincersene, ma oggi possiamo dire che tutti siano d’accordo con Deming. I dati vengono visti come degli oggetti magici, da osservare per ricavarne delle indicazioni, anzi come delle sfere magiche in cui scorgere le...

Digitalic n. 65 – DigiWomen 2017 / Autoritratto di Signora

Autoritratto di Signora Editoriale Solo le donne possono decidere come deve essere il loro successo, quali caratteristiche deve avere, se vogliono raggiungerlo attraverso un atteggiamento spigoloso o conciliante. D’altronde i maschi non vengono rimproverati se sono aggressivi, determinati o duri sul lavoro. Le donne devono essere libere di scegliere la loro strategia, di dosare come meglio credono gli elementi di carriera e vita privata, componendo da sole (un po’ come nella nostra copertina)...

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!