Un’anima creativa e un forte spirito imprenditoriale da sempre caratterizzano il romagnolo Nerio Alessandri, presidente e fondatore di Technogym, azienda leader nel settore del fitness e wellness e presidente di Wellness Foundation, ente no profit per il miglioramento della qualità della vita delle persone.

di Ilaria Galateria

La storia di Nerio Alessandri inizia nel 1983 quando, a soli 22 anni, con in tasca un diploma di perito tecnico, un’esperienza in un’azienda di macchine per packaging della frutta e una grande passione per lo sport, decide di disegnare e creare nel garage di casa la prima attrezzatura per la ginnastica. “Nella palestra di Cesena dove mi allenavo – ricorda Alessandri – mi resi conto che c’erano attrezzi molto basici. Pesi, panche e poco più. Da qui l’idea di creare attrezzi più sicuri e facili da usare”.
Nerio Alessandri in quegli anni, con il boom delle palestre e del fitness, la sua è una vera e propria rivoluzione nel settore. “ La prima macchina fu un successo – continua – tanto che la palestra a cui l’avevo venduta mi ordinò una linea completa di prodotti. E Technogym da hobby diventò un business a tempo pieno”.
Così, coniugando la passione per lo sport e per uno stile di vita sano, l’amore per il design e l’inclinazione per l’innovazione e la tecnologia, in pochi anni Nerio Alessandri crea un autentico impero (oltre duemila dipendenti ) e Technogym, fornitore ufficiale anche dei Giochi Olimpici di Rio 2016, è tra le aziende più ammirate al mondo, tanto da essere definita un “miracolo italiano” e approdare in Borsa.
Nerio Alessandri Technogym

Nerio Alessandri lei è pioniere nel settore del fitness, all’inizio è stato difficile lanciare i prodotti Technogym?
Technogym ha una storia da vera e propria startup. Abbiamo iniziato senza grandi risorse ma con tanta energia, idee e creatività, con la voglia di innovare e creare qualcosa per migliorare la qualità della vita delle persone. Più di venti anni fa, in un mondo dominato dalla cultura del fitness fatta di muscoli e apparenza, abbiamo lanciato il wellness, uno stile di vita italiano con radici che affondano nella filosofia dell’antica Roma: mens sano in corpore sano. Il wellness, equilibrio tra corpo, mente e spirito, si raggiunge con un regolare esercizio fisico, una dieta sana e un approccio mentale positivo.

Con l’avvento della tecnologia, come è cambiato il mondo del fitness?
Tecnologia e innovazione sono da sempre nel dna di Techogym, il cui nome, appunto, è la combinazione di tecnologia e design – “Techno” – con sport – “Gym”.
Oggi il digitale è componente fondamentale della nostra offerta, completamente “Internet of Things”, grazie a Techogym Ecosystem, ecosistema digitale in grado di connettere in tutto il mondo le nostre attrezzature, i centri sportivi e le persone. Grazie al cloud e alla app di Technogym per smartphone, le persone sono in grado di connettersi al proprio programma wellness personalizzato, sia sugli attrezzi in palestra che sul proprio smartphone quando si allenano all’aperto o in viaggio.

In che modo la tecnologia è stata di grande aiuto nel mondo del fitness?
Oggi le persone hanno capito quanto lo stile di vita wellness sia sinonimo di salute. E in questo la tecnologia ha certamente un ruolo rilevante perché ci permette di offrire non solo un prodotto ma una soluzione completa e personalizzata accessibile a tutti, in qualsiasi luogo e momento. Ad esempio, con la Technogym app è possibile accedere al proprio profilo, monitorare l’attività fisica svolta durante la sessione di allenamento sui nostri attrezzi ma anche misurare il movimento svolto nelle attività quotidiane. La app include tutti i dati sul proprio programma di allenamento personalizzato, i risultati, gli obiettivi. Altro esempio è l’interfaccia Unity presente sulle macchine, cioè una console interattiva Android che permette a ogni utente di accedere al proprio mondo: programmi di allenamento, archivio dei risultati, siti web preferiti, social network, intrattenimento con video e canali TV preferiti. Unity inoltre è anche dotata di una webcam per consentire a chi la utilizza durante l’allenamento di effettuare video-chiamate con il proprio trainer o con i contatti preferiti.
Nerio Alessandri Technogym Unity interface

Cos’è MyRunning Logbook?
È un’applicazione esclusiva disponibile solo sulle nostre attrezzature con la quale gli utenti possono replicare sul tapis roulant la propria corsa preferita, monitorando la posizione sulla mappa e confrontando il ritmo con le prestazioni outdoor, registrate da applicazioni mobili compatibili come la nostra app o da altri dispositivi di tracciamento”

Oggi chi sono i fruitori degli apparecchi Techogym?
Il wellness è per tutti. Abbiamo stimato che 35 milioni di persone si allenano ogni giorno con Technogym nei 65.000 centri wellness che abbiamo nel mondo, in casa, negli hotel, nelle aziende che hanno un programma dedicato ai loro dipendenti, nelle scuole, nelle università, negli ospedali e nei centri di riabilitazione. A questi si aggiungono le centinaia di centri di preparazione atletica per gli sportivi e per i club sportivi come Milan, Inter, Juventus, Paris Saint Germain, Chelsea FC, Ferrari nella Formula 1, Mc Laren, l’EA7 Armani jeans nel basket e tanti altri. Abbiamo l’onore, inoltre, di essere stati i fornitori esclusivi delle Olimpiadi di Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016.
Nerio Alessandri Technogym

Nerio Alessandri: Technogym e l’ IoT nel wellness ultima modifica: 2016-12-20T11:03:03+00:00 da Francesco Marino
Cloud Aruba GDPR

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!