Palinsesti Rai 2019/2020: tutti i nuovi programmi

I Nuovi Palinsesti RAI 2019 2020 svelano molte novità: torna Fiorello con un programma su Rai Play, torna Lorella Cuccarini, 2 programmi per Stefano di Martino

I Palinsesti Rai 2019 / 2020 hanno molte novità, alcune già annunciate, altre delle vere scoperte. “La Rai vuole cambiare passo, vuole essere inclusiva,  contemporanea e digitale. Tutte queste parole ci servono per cambiare la Rai. Magari non sappiamo comunicare bene la Rai per quanto sappiamo innovare”, così Fabrizio Salini, amministratore delegato Rai ha presentato lo spirito della nuova offerta dei palinsesti Rai 2019/2020.

Palinsesti Rai 2019

Rai Play diventa un editore e la Rai va oltre la televisione, sarà la piattaforma d’elezione della RAI. Ci sarà un canale autonomo editorialmente dall’autunno con una fruizione anche da mobile, su tutti i device. Insomma Rai Paly diventa un nuovo canale, solo che andrà su Web. La novità principale di questo “nuovo canale” è Fiorello, che torna in Rai con 18 Show Live su Rai Play, 5 uscite su Rai Uno e 6 puntate alla Radio, un progetto multipiattaforma e multicanale che inizierà il 4 Novembre.

 

Palinsesti RAI 1

Teresa De Santis, direttore RAi1:  “Rai 1 è quella con il pubblico più ampio, si confermano i classici come il Tale Quale Show, e in autunno sarà alto il tasso di novità. Siamo andati a cercare le storie dei cantautori, una linea di narrazione e ricerca guidata da Enrico Ruggeri, con grande spettacolo e una riflessione anche profonda. Arriva la Porta dei Sogni con Mara Venier, che ha ridato vita a Domenica in, quindi è giusto che sia Mara a portare l”emotainment” in prima serata. Un programma anche per Gigi d’Alessio con 20 anni che sono italiano intrecciato in territorio”. Grande novità per Il nuovo progetto de “La Vita in diretta”, pur nel mantenimento della tradizione, prevede alcuni elementi di cambiamento con l’intento di adeguarsi alle nuove esigenze di un pubblico maturo ma sempre rivolto al futuro. L’attualità, la cronaca e l’intrattenimento saranno la spina dorsale dell’intero programma. Conducono: Alberto Matano e Lorella Cuccarini, la grande novità del ritorno alla conduzione.  In onda dal 9 settembre – ore 16:50

UNOMATTINA segna il balzo di Roberto Paoletti, volto di Telelombardia, poi di Rete 4.
Lo storico contenitore della mattina di Rai1, realizzato in collaborazione con il Tg1, si occuperà come di consueto di attualità italiana ed estera, politica, economia, medicina e cronaca. I conduttori Roberto Poletti e Valentina Bisti affronteranno quotidianamente con ospiti in studio ed in collegamento i temi caldi della politica, dell’attualità e della cronaca. Inoltre l’approfondimento degli argomenti dell’agenda sociale consentirà al grande pubblico di ricevere quotidianamente informazioni tempestive e accurate sulle questioni più importanti dei nostri giorni: lavoro, pensioni, economia, medicina, ma anche costume e spettacolo, coprendo cosi una vasta gamma di tematiche, dall’attualità all’intrattenimento. Conducono: Roberto Poletti e Valentina Bisti. In onda dal 9 settembre – ore 6:45
A RUOTA LIBERA è il nuovo programma di Francesca Fialdini. Un contenitore pomeridiano che racconta storie diverse ogni domenica. Imprevedibile come la vita, A ruota libera è l’happening show che regala solo emozioni positive. Un programma ricco di contenuti, per un pomeriggio all’insegna del buonumore! Tante sorprese, tanti diversi sapori: i protagonisti di A ruota libera sono sia celebrities che persone ordinarie con storie straordinarie, che si prestano ad essere intervistate fuori dagli schemi.

Advertising

Nei Palinsesti Rai 2019 – 2020 Mara Venier aggiunge a Domenica In anche la prima serata con  LA PORTA DEI SOGNI, un nuovo grande show per celebrare la vita, le storie e le emozioni delle persone. La porta dei sogni è uno show che celebra le storie, i sentimenti, i sogni e le relazioni delle persone, attraverso spettacolari momenti in studio ed emozionanti filmati, in una sorta di dimensione cinematografica. Persone che vogliono realizzare il sogno di una vita, persone che vogliono trasformarsi, ricongiungersi con affetti lontani, persone che vogliono chiedere scusa o semplicemente dire grazie, che cercano  un  perdono  o  vogliono  fare una sorpresa. Un galà delle emozioni, uno “shiny floor studio” show elegante, che grazie ad una spettacolare messa in scena, unisce la forza dello spettacolo evento al calore delI’emotainment classico. Conduce: Mara Venier In onda dal 20 dicembre.

Per Antonella Clerici al momento solo la “Festa di Natale Telethon”, ma forse arriveranno novità.

 

Palinsesti Rai 2

Carlo Freccero, direttore RAI 2: “Puntiamo sulla scommessa Maledetti amici miei, con il regista Veronesi, Rocco Papaleo, Haber, Margherita Buy. Loro svelano cose che non hanno mai rivelato su se stessi e gli ospiti non sanno cosa succederà. Una conferma è il Collegio, che sarà ambientato negli anni 80. Stefano Di Martino conduce Stasera Tutto è possibile. Poi per me non è una novità il ritorno di Che Tempo che fa con Fazio, lo conosco da quando aveva i calzoni corti. Il programma di Fazio porta gli elementi che la rete non ha, apre all’estero”. Freccero è molto orgoglio anche della Fiction “Volevo essere una rockstar, che è ispirato al blog di una ragazza oggi trentenne, e che affronta il disagio di una nuova classe sociale. “Si raccontano le vicende tragicomiche di questi personaggi che non vedono molte strade per il loro successo”, ha detto Freccero.

La grande novità per i Palinsesti Rai 2 è Che tempo che Fa, la trasmissione di Fabio Fazio che arriva da Rai Uno. La messa in onda di Che tempo che fa su Rai2 coinciderà con una rinnovata edizione del programma che si trasformerà – pur nella continuità – tenendo conto dell’inedito contesto editoriale che si è venuto a creare. Che tempo che fa sarà al centro del palinsesto di Rai2 e svolgerà un fondamentale ruolo di cerniera tra una settimana e l’altra, ma non solo. Farà da cerniera anche tra i generi e, soprattutto, tra le generazioni. Il passaggio su Rai2 prevede una nuova proposta di palinsesto che si articolerà in un prologo, dal titolo Che Tempo Che Farà, nella fascia preserale dalle 19.40-20.30, e una prima serata, dalle 21.05 alle 23.30, in tre atti con una parte finale all’insegna della sperimentazione.

Una serata sarà dedicata alla sperimentazione di nuove formule di intrattenimento. Quattro grandi nomi del cinema e del teatro italiano, il regista/sceneggiatore Giovanni Veronesi e gli attori/registi Rocco Papaleo, Alessandro  Haber e Sergio Rubini sono i protagonisti di un grande show televisivo di prima serata: Maledetti Amici Miei. Veronesi è il deus ex machina che ha riunito alcuni dei suoi più cari compagni di vita e di set. In ogni puntata interverranno grandi ospiti: cariamici del mondo dello spettacolo, del cinema, della musica, del teatro e dello sport che si esibiranno o racconteranno aneddoti e momenti della loro amicizia e della loro vita artistica.

Confermato Costantino della Gherardesca che aggiunge un nuovo programma: APRI E VINCI.
Dal lunedì al venerdì alle 16.45, dal 4 novembre Dopo il successo della prima edizione, torna APRIeVINCI il divertente quiz familiare di Costantino della Gherardesca. Con APRIeVINCI si entra nelle
case degli italiani, citofonando e recapitando un quiz, interrogandoli tra le mura domestiche. Ospite delle famiglie un conduttore complice e partecipe, sempre alla ricerca di nuovi concorrenti disposti a mettersi in gioco. Il programma è anche un’occasione per raccontare l’Italia in modo non convenzionale.

C’è spazio anche per Carlo Cracco nei Palinsesti Rai 2019 con NELLA MIA CUCINA. Dal lunedì al venerdì alle 19.35, dal 16 settembre Un gioco per appassionati di cucina che decidono di mettersi alla prova cercando di realizzare un piatto uguale il più possibile a quello dello chef Cracco. Per fare ciò ogni partecipante può fare affidamento solo sulle parole dello chef e non può in alcun modo vedere quello che prepara. Carlo Cracco si presenta ai fornelli e in tv senza la giacca da Chef e in un ambiente domestico, affiancato da Camihawke: un volto nuovo per la tv, ma già star del web. Da dietro le quinte, farà il tifo in compagnia dei parenti e degli amici del partecipante. “Nella MIA cucina” è un nuovo programma di cooking di Rai2, branded entertainment content by Scavolini.

Stefano di Martino, ex ballerino, si aggiudica la trasmissione STASERA TUTTO È POSSIBILE, in onda il lunedì alle 21.20, da Settembre
Una nuova edizione dello shiny floor show di Rai2 che ha fatto del divertimento e dell’allegria i suoi punti di forza, riuscendo a conquistare il pubblico. Giunto alla quinta stagione, Stasera tutto è possibile tornerà, anche quest’anno, con la sua formula collaudata di giochi e sfide tutte da ridere che coinvolgeranno, come sempre, attori, comici e personaggi dello spettacolo. A guidarli ci sarà un nuovo conduttore: Stefano De Martino. Tanti i giochi che si susseguiranno sul palco: ad alcuni divenuti ormai classici, se ne affiancheranno di nuovi, ma improvvisazione e voglia di mettersi in gioco saranno sempre fondamentali. Nessuna gara, nessuna competizione: l’unico scopo del programma è divertirsi e divertire. La produzione coinvolgerà il centro di produzione di Napoli.
Sempre Stefano di Martino ma anche con Belen Rodriguez condurrà il Festival di Castrocaro.

 

Palinsesti Rai 3

Stefano Coletta: “Assembla Generale è il nuovo grande spettacolo del gruppo di Serena Dandini, con anche grandi ritorni, per il giovedì di Rai Tre”. Arriva su Rai Tre Filippo Timi con un suo programma: “Skianto”, un linguaggio nuovo per la tv. Torna Raffaella Carrà su Rai Tre, un formato legato all’intervista e con impianti scenici di sorprese.
L’offerta del prime time domenicale di Rai3 sarà eterogenea e attraverserà diversi generi e modalità di racconto. Si parte con il film-documentario Genova ore 11:36, un racconto diverso del crollo del ponte Morandi. Il territorio, la cultura e le tradizioni dei nostri luoghi saranno protagonisti de Il Borgo dei Borghi, game show sulle grandi bellezze d’Italia. Seguirà il ritorno della narrazione crime di Franca Leosini con Storie Maledette. Torna, con un’incursione in prima serata il factual Dottori in corsia. Anche Pino Strabioli, con In arte… , troverà spazio in due collocazioni di prime time con due puntate speciali. Il nuovo anno vedrà il ritorno di un altro appuntamento imprescindibile di Rai3: Amore criminale, con Veronica Pivetti. Una puntata della Grande Storia celebrerà un compleanno importante: i 40 anni di Rai3.

Serena Dandini torna in grande stie nei Palinsesti rai 2019. Dopo la fortunata serie La Tv delle Ragazze-Gli stati generali trasmessa da Rai3 nello scorso autunno in occasione del trentennale del programma al femminile, torna sulla rete un nuovo programma di satira in prima serata, Assemblea Generale. Al timone sempre Serena Dandini, che capitanerà un progetto del tutto inedito, nel quale vedremo sfilare nuovi talenti che avranno così modo di esibirsi in uno show dove si sperimenteranno e si esprimeranno le frontiere contemporanee della comicità. L’autrice e conduttrice avrà così modo di cimentarsi nella sua solida esperienza di talent scout, per dare vita a un progetto del tutto innovativo.

Nel 2020 due giovedì in compagnia di Filippo Timi. Skianto è un “onemanshow” sorprendente. Filippo Timi accompagna il pubblico in un viaggio alla scoperta di un mondo dimezzo, dove si incontrano punti di vista diversi e lo fa utilizzando toni ironici, irriverenti ma anche intimi e poetici. Tra citazioni estetiche degli spettacoli di varietà di una volta e soluzioni sceniche inaspettate, lo show sarà una corsa continua e ritmata tra performance musicali, grandi ospiti, monologhi e interazioni con i personaggi che appartengono al repertorio surreale di Timi.

Palinsesti Rai 2019

Nei nuovi Palinsesti rai 2019-2020 le novità arrivano dal web con Fiorello su rai Play

Nuovi Palinsesti Rai Fiction

“Per le prossime stagioni, accanto alle serie più amate, i “gioielli di famiglia” (Il Commissario Montalbano, Don Matteo, ma anche Un Passo dal Cielo, La strada di casa, La vita promessa, Nero a metà), abbiamo puntato sull’inedito e creato racconti nuovi che introducono una forte scommessa di cambiamento e di investimento sul futuro, grazie alla creazione di nuovi punti di vista, nuovi formati, nuove contaminazioni di genere, mettendo sempre al centro la risorsa dei talenti, quelli più conosciuti che valorizzano la nostra offerta e quelli giovani, che contribuiamo a scoprire”, ha detto Eleonora Andreatta direttore di Rai Fiction.

Su Rai1, la rete degli eventi, vedremo la terza stagione de I Medici e L’Amica geniale – Storia del nuovo cognome, in cui accanto a Saverio Costanzo che firma la regia della serie, due episodi sono diretti da Alice Rohrwacher.

Forte, tra la varietà dei generi, è la scelta verso il coming of age, un genere cardine per l’offerta del servizio pubblico perché intercetta il punto di vista dei più giovani e il loro desiderio di futuro, con tre titoli importanti: Pezzi unici che vede il ritorno di Sergio Castellitto alla serialità televisiva, con la regia di Cinzia TH Torrini, ambientato nel mondo delle botteghe artigiane fiorentine e del made in Italy, Ognuno è perfetto, una storia di emancipazione di un gruppo di ragazzi down con Edoardo Leo e Cristiana Capotondi e la regia di Giacomo Campiotti, La guerra è finita, con la regia di Michele Soavi, storia di rinascita e speranza nell’Italia del dopoguerra con Michele Riondino e Isabella Ragonese che in un istituto improvvisato cercano di ridare fiducia e forza a ragazzi e bambini sopravvissuti ai campi di concentramento e rimasti senza famiglia.

Pezzi-Unici-Castellitto

Per il genere Crime torna nei Palinsesti rai 2019/2020 Rocco Schiavone dai romanzi di Antonio Manzini, arriva Imma Tataranni – Sostituto procuratore dai romanzi di Mariolina Venezia, nell’acceso sfondo del paesaggio di Matera una protagonista che fa del suo carattere spigoloso e poco accondiscendente la sua forza, Il Commissario Ricciardi, dal fortunatissimo ciclo di romanzi di Maurizio de Giovanni, tradotti in tutto il mondo.

Rocco-Schiavone-Marco-Giallini-Palinsesti-RAI

Il thriller e l’action saranno presenti nei Palinsesti Rai con Gli orologi del diavolo, interpretato da Giuseppe Fiorello con la regia di Alessandro Angelini, un racconto teso ed emozionante, ispirato ad una storia vera su un infiltrato nel mondo del narcotraffico; Bella da morire, con Cristiana Capotondi, diretto da Andrea Molaioli, su un tema forte come la violenza contro le donne; Io ti cercherò, con Alessandro Gassman e la regia di Gianluca Maria Tavarelli, la ricerca della verità su una morte che non è ciò che sembra e Angela con Vanessa Incontrada e la regia di Andrea Porporati in una favola moderna che racconta l’esperienza riparativa di una donna rispetto alla sua maternità negata.

Su Rai 2 Accanto al thriller e al crime, si amplia il ventaglio dei generi restando coerenti alla fisionomia della Rete con un family disfunzionale ambientato nel nord-est, Volevo fare la rockstar, con Valentina Bellè e Giuseppe Battiston e la regia di Matteo Oleotto.

Volevo-fare-la-rockstar-belle-battiston

Per Rai3, infine, Rai Fiction ha sviluppato una linea di prodotti coerenti con la vocazione al racconto del reale, che identifica l’attenzione della Rete ai temi della contemporaneità.

Palinsesti Rai Radio 2019

Rai Radio 1 apre con l’arrivo di Giovanni Minoli con “Il mix delle 5”, un format ispirato allo storico programma tv Mixer, per approfondire i fatti del giorno alla luce della storia. In studio con Minoli due opinionisti d’eccezione: Annalisa Chirico e Pietrangelo Buttafuoco. Un modo nuovo di fare informazione, inchiesta, dibattito. Grande ritorno per “Stereonotte”, il programma musicale che torna in versione quotidiana. Ancora, le rubriche di informazione e approfondimento: “Sportello Italia”, uno spazio dedicato a consumatori, imprese, mondo del lavoro, pubblica amministrazione, burocrazia, pensioni. “Formato famiglia”, in cui la famiglia viene analizzata a 360°: genitori e figli, adolescenza, amicizie, dipendenze, distacco, famiglie tradizionali e di fatto. Tutto ciò che ruota intorno al pianeta famiglia, con i consigli per la vita quotidiana e il parere degli esperti. Infine, “Un giorno da renna”, la versione natalizia di “Un giorno da pecora”.

Rai Radio 2 punta sul target dei più giovani con ben 6 programmi musicali: Back2black, Rock’n’roll circus, Musical box, Stato sociale, Nek e Delogu, Radio2live. L’obiettivo è quello di portare nuovo pubblico ad ascoltare la radio. Per lo stesso motivo sono sbarcati a Radio 2 anche DJ Osso con Pippo Lorusso e Antonio Mezzancella (ex M2o). E ancora Paola Turci e il trio dei Rimandati. Racconto e storytelling invece con Pino Insegno e Matteo Caccia. Novità importante anche per Radio 2 Social Club che avrà una versione televisiva su Rai 2. E ancora, due nomi di eccellenza per “illuminare” la radio: Morgan e Mara Venier. Il primo  avrà un ciclo di otto puntate monografiche dedicate ciascuna alla storia di un grande cantautore italiano, da Tenco a Battiato, da Modugno a De André. Con  musica dal vivo, dialoghi e canzoni originali. Mara Venier arriva per la prima volta in radio con un talk in stile Chiamate Mara 3131: ospiti, chiacchiere e intrattenimento per la regina della pop tv. Infine, Fiorello, con incursioni a sorpresa in radio a intervallare il palinsesto.

Su Rai Radio 3 verrà dato ampio spazio alla “cultura in piazza”: le piazze d’Italia come forma di socialità, i festival culturali raccontati in diretta, con interviste e collegamenti. Un cartellone che attraversa l’intero palinsesto. Ancora, Radio3 seguirà i principali appuntamenti della stagione, con tutte le dirette dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e le prime dei più importanti teatri italiani: MiTo, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino, Teatro del Maggio fiorentino, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Filarmonica della Scala di Milano, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro alla Scala di Milano (con l’inaugurazione del 7 dicembre).

 

 

Palinsesti Rai 2019 Palinsesti Rai 2019


Palinsesti Rai 2019/2020: tutti i nuovi programmi - Ultima modifica: 2019-07-09T12:58:09+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Zyxel Channel HUB

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!