Rosanna Lambertucci, l’intervista alla signora della salute

Rossana Lambertucci, l’intervista completa. negli anni Ottanta è stata la prima donna in televisione a parlare di salute e benessere e la coerenza, unita alla professionalità, ha premiato il suo percorso

Conduttrice, autrice, giornalista, scrittrice (il suo ultimo libro “La nuova dieta 4+1” – Mondadori – sta andando benissimo) e molto social, la Lambertucci dichiara apertamente: “Questo ultimo libro, come il precedente, è stato il risultato di quello che ho respirato attraverso il mio rapporto quotidiano su Facebook, Instagram e Twitter, dove mi chiedono consigli, ricette ma soprattutto un metodo e un percorso per ‘depurare’ e rigenerare il fisico e la mente. Così, con la consulenza scientifica del dottor Corrado Pierantoni e dello chef Fabio Campoli, è nato questo nuovo viaggio dimagrante”.

Rosanna Lambertucci

Rosanna Lambertucci

Rosanna Lambertucci, l’intervista sui suoi progetti

Qual è il suo rapporto con i social media?

Rosanna Lambertucci: Intenso e coinvolgente. Da quattro anni colloquio quotidianamente con oltre 150 mila amiche e amici che mi seguono fedelmente sui miei profili social. Un vero e proprio “esercito familiare”, al quale invio il mio buongiorno del mattino con opinioni, riflessioni, stati d’animo, consigli di bellezza, ricette. Ho stabilito un rapporto così profondo con tutti i miei followers da non poterne più fare a meno.

Quello che svolge su Internet è un vero e proprio secondo lavoro…

Advertising

Rosanna Lambertucci: Assolutamente. Ed è molto gratificante. Ogni mattina dedico almeno tre ore per postare foto, consigli, ricette, riflessioni su un fatto di cronaca, oltre che per rispondere a tutti. Un vero e proprio lavoro, anche perché faccio tutto da sola. Non potrei delegare nessuno.

Qual è stato il suo approccio a questi canali?

Rosanna Lambertucci: All’inizio è stato per necessità. Mi sono accorta che i social, se usati con intelligenza, rappresentano uno strumento valido per accorciare le distanze tra le persone e sono un aiuto concreto per tutti coloro che hanno bisogno di un consiglio nel campo del benessere. Sono sciocchi quelli che li demonizzano perché, tra l’altro, rappresentano una grande compagnia per tante persone. La solitudine è uno dei grandi problemi di questa epoca. Io in pochi anni ho creato un legame stretto di amicizia anche con persone che vivono lontane e che altrimenti non avrei mai conosciuto. L’affetto e la solidarietà che mi trasmettono sono una grande energia e una molla ad andare avanti anche nei momenti meno positivi.

Le è capitato qualche episodio curioso?

Rosanna Lambertucci:Beh, ho avuto e ho ancora tanti corteggiatori, ma non ho mai ceduto alle avance di alcuno. Mi rendo conto che Facebook è una piazza per tante donne sole per incontrare qualcuno. Purtroppo molte si sono imbattute in situazioni molto sgradevoli e dolorose. Conosco però tante coppie felici che si sono conosciute attraverso i social. Bisogna essere molto prudenti.

Si affida al web per gli acquisti?

Rosanna Lambertucci: Da un po’ di tempo la mia concezione dello shopping è completamente rivoluzionata. Tranne la spesa, che faccio rigorosamente al mercato, il resto lo compro su Internet perché è più facile, più comodo e più economico. Mi preoccupa il mondo commerciale al dettaglio che sta cambiando profondamente.
Negli anni ‘80, quando ha iniziato a parlare di salute e benessere, l’unico mezzo era la TV o la carta stampata. Oggi con l’avvento di Internet come è cambiato il suo lavoro?
L’accoppiata “televisione – social” è vincente. Quando infatti sono ospite in alcune trasmissioni poi ho modo di approfondire l’argomento sui social dove mi arrivano un’infinità di commenti. Una sinergia molto forte e un riscontro immediato e costante.

Ha mai pensato di fare una dieta su Internet?

vCi sto pensando perché me lo chiedono in tanti. Il percorso dimagrante su Internet , però, presuppone un’organizzazione perfetta che ancora non mi sento di assicurare. Ogni persona infatti dovrebbe essere seguita personalmente e non è così facile.

Cosa pensa dei rischi delle diete fai da te su Internet?

Rosanna Lambertucci: Sono molti, ma basta usare il buon senso e non prendere per verità assoluta qualsiasi notizia fantasiosa che promette miracoli in pochi giorni.

All’inizio è stato difficile come donna acquisire credibilità?

Rosanna Lambertucci: Sì, i primi tempi mi criticavano e mi guardavano con diffidenza. Anche il titolo del mio programma di successo “Più sani più belli” destava perplessità. Sembrava inconcepibile abbinare la salute alla bellezza. Col tempo le cose sono cambiate.

Il nostro Paese, però, in alcuni settori è ancora discriminante e penalizzante per le donne, come la differenza di retribuzione o l’avanzamento di carriera. Concorda?

L’handicap maggiore per le donne ancora oggi rimane la maternità. Io l’ho vissuto sulla mia pelle e so quanto sia faticoso conciliare la famiglia con il lavoro. Ce l’ho fatta ma capisco che non tutte ci riescono. Comunque nella mia esperienza professionale le collaborazioni migliori le ho avute con le donne che, se vogliono, sanno fare squadra, sono più agguerrite, più sensibili e più organizzate.

Nell’era digitale, invece, aumentano le chance di carriera per le donne perché è un settore democratico e meritocratico dove contano curiosità, empatia, capacità di multitasking, tipiche del mondo femminile. cosa ne pensa?
Rosanna Lambertucci: La donna ha una marcia in più, inutile nasconderlo. La nostra volontà, il nostro coraggio, la nostra forza, il nostro carattere saranno fondamentali nel futuro che vedo prevalentemente ‘in rosa’.

 

di Ilaria Galateria


Rosanna Lambertucci, l’intervista alla signora della salute - Ultima modifica: 2019-09-28T18:32:59+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!