È online il bando “Speed MI Up – nuove imprese e professioni” promosso dalla Camera di Commercio e dal Comune di Milano al fine di favorire la nascita di nuove imprese nel territorio milanese, stimolare il lavoro autonomo e l’auto-occupazione.
Il bando si rivolge a imprenditori, freelance e professionisti under 35 e a startup nate da meno di venti mesi.
Questa quarta edizione mette a disposizione gli strumenti necessari per avviare l’attività imprenditoriale, rafforzare la propria attività autonoma e trovare nuovi spazi di collaborazione reciproca. Le idee vincenti accederanno a numerosi servizi utili, quali: consulenza legale da parte della Faculty Bocconi, servizio stage e placement dal Career Service Bocconi, accesso alla piattaforma di Cooperative Social Networking, disponibilità di una delle più grandi biblioteche europee di economia e management e di 80 banche dati online, iniziative di networking one-to-one e collettive (chiamate SpeedLunch) per incontrare gli investitori e strumenti informatici. In più, tra le novità per il 2014, ci saranno i servizi offerti dai partner di Speed MI Up come PwC (consulenza su temi fiscali e legali), Armando Testa (comunicazione e media planning), Aruba (cloud computing).
Saranno inserite nell’incubatore d’impresa fino a un massimo di 30 soggetti tra aspiranti. Per partecipare alla selezione è necessario collegarsi al sito www.speedmiup.it e caricare la domanda online in formato video. Dopo aver ricevuto l’approvazione, si partecipa a un videocorso online di 12 ore per la corretta stesura del business plan. A differenze di altri incubatori, Speed MI Up non entra nel capitale della startup preservandone nel tempo il valore e la libertà imprenditoriale.
C.C.

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!