Social Network

Twitter a pagamento per tutti, l’annuncio di Elon Musk

Twitter a pagamento per tutti, tutti dovranno pagare per usare X, il social prima conosciuto come Twitter. L’annuncio è arrivato direttamente da Elon Musk durante un colloquio Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Twitter a pagamento per tutti

Twitter a pagamento per tutti

Elon Musk ha dichiarato lunedì che intende richiedere a tutti gli utenti di pagare una tariffa mensile per utilizzare il social media X, precedentemente chiamato Twitter.
Musk aveva dichiarato all’inizio di questo mese che gli introiti pubblicitari di Twitter negli Stati Uniti erano calati del 60%. Ha attribuito le difficoltà pubblicitarie dell’azienda alle pressioni esercitate da gruppi per i diritti civili e dei consumatori sui grandi marchi.

Durante la conversazione in diretta, Netanyahu ha sollevato il problema delle armate di bot che amplificano l’hate speech sui social.

Musk ha risposto: “Il motivo più importante per cui ci stiamo muovendo verso l’idea di far pagare tutti su X, chiedendo una piccola quota di mensile per l’uso del sistema X, è che è l’unico modo che posso immaginare per combattere le grandi armate di bot”.

Sostanzialmente Twitter sarà a pagamento per tutti per limitare, o eliminare, i bot che infestano la piattaforma

Abbonamento obbligatorio per tutti su Twitter

Elon Musk ha detto che l’introduzione di un abbonamento a pagamento per tutti renderebbe molto più difficile per i bot creare account, perché ogni bot avrebbe bisogno di registrare una nuova carta di credito.

Quanto costerà l’abbonamento a Twitter

Elon Musk ha aggiunto che l’azienda ha intenzione di proporre un “livello di prezzo inferiore” a quello che attualmente richiede per i suoi iscritti X Premium (Twitter Blue), che è di circa $8 mensili. Musk si è rifiutato di condividere maggiori dettagli su quanto potrebbe costare l’abbonamento, o se verranno offerti vantaggi o funzionalità in cambio del pagamento

Perché Twitter a pagamento per tutti

Twitter da social che da voce a tutti sembra destinato a diventare una piattaforma d’élite, a pagamento.
Pochi social network operano solo su abbonamento, sebbene sempre più siti stiano sperimentando prodotti “premium” a pagamento di fronte a un mercato pubblicitario debole.

I dati però mostrano che l’adozione di Premium X, il prodotto in abbonamento, precedentemente noto come Twitter Blue, è lenta

Citando stime di terzi, Mashable riportava a maggio che circa 640.000-680.000 persone si erano abbonate a Twitter Blue alla fine di aprile.

Twitter ha lanciato per la prima volta Twitter Blue nel 2021. Musk ha rivisto l’abbonamento lo scorso novembre, aumentando il prezzo e modificando alcune funzionalità. In particolare, Musk ha modificato il sistema di verifica di Twitter per consentire solo agli abbonati a pagamento di essere verificati.


Twitter a pagamento per tutti, l’annuncio di Elon Musk - Ultima modifica: 2023-09-24T12:15:26+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Recent Posts

Meta accusata di elaborazione illegale di dati degli utenti

Otto associazioni europee per i diritti dei consumatori hanno lanciato pesanti accuse verso Meta, la…

2 giorni ago

Elon Musk denuncia Open-AI e Sam Altman: Chat-GPT pensa solo al profitto

Elon Musk ha denunciato OpenAI e Sam Altman, l’accusa è quella di privilegiare il profitto…

2 giorni ago

Parità di genere: la chiave per l’ambiente di Lavoro del futuro secondo Ricoh

Ricoh Italia, guidata da Davide Oriani, promuove la parità di genere come chiave per un…

2 giorni ago

Yarix lancia Egyda: l’AI continua rivoluzionare la Cybersicurezza

Yarix introduce Egyda, un sistema avanzato basato su IA che riduce del 40% i tempi…

3 giorni ago

L’AI rimodellerà il panorama italiano della cybersecurity nel 2024

Giampiero Savorelli, managing Director di HP Italy, esplora il futuro dell'Intelligenza Artificiale (IA) nella cybersecurity,…

3 giorni ago

Zyxel punta su security e Wi-Fi 7 e annuncia il nuovo partner program

Zyxel punta sulle nuove tecnologie a sostegno della trasformazione delle Pmi e annuncia un nuovo…

5 giorni ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011