App Immuni sulla homepage di Google e YouTube, l’invito a scaricarla

Sulla home page del motore di ricerca e su quella della piattaforma di video sharing è spuntato da stamattina un link che rimanda alla pagina di download dell’app

Sulla homepage di Google e di YouTube a è spuntato da stamattina un link che rimanda alla pagina di download dell’app Immuni. Un posizionamento da invidia. Un supporto decisamente speciale da parte del motore di ricerca di Mountain View e sulla piattaforma di video sharing dove sulla home è spuntato un video di 15 secondi caricato dall’account ufficiale di Google che invita a scaricare l’app Immuni “per aiutare il Paese, proteggendo la tua privacy“. E al suo fianco un banner dove invece vengo specificati i vantaggi del tracciamento dei contatti e come possono essere utili le notifiche di esposizione.

Da una prima verifica sembra peraltro che questo tipo di promozione sia un trattamento riservato, al momento, alla sola app Immuni poiché negli altri paesi europei non c’è traccia di controparti simili per il contact tracing con questo esclusivo posizionamento. Questo posizionamento non potrà che far bene all’andamento dei download nel nostro paese, ove Immuni è partito a rilento. Fino ad oggi si è fermi a 4 milioni download.

App Immuni su homepage Google

Un buon posizionamento di visibilità è fondamentale per convincere più persone attraverso un’opera di comunicazione informativa sul contact tracing, ma chiaramente sarà importante anche persuadere dell’utilità dell’app. I focolai di ritorno che in queste ore stanno chiudendo in lockdown Catalonia, Galizia e altre regioni del  mondo dovrebbero ricordare all’Italia che il problema non è certo scomparso. Non bisogna abbassare la guardia in sostanza e l’App Immuni è uno degli strumenti a disposizione, ma occorre la collaborazione di quante più persone possibili affinché il tutto possa veder aumentare in modo sostanziale la propria efficacia.

Immuni: ufficiale l’app per tracciamento dei contagi, come funziona

In una delle note specificate da Google sulle risorse relative al COVID-19 si ricorda che: “Il tracciamento dei contatti è una tecnica usata dalle autorità sanitarie per contattare e dare indicazioni a chi potrebbe avere avuto contatti con una persona che ha contratto il COVID-19. Questa tecnica sarà fondamentale per ritornare alla normalità gestendo il rischio di ulteriori epidemie”.

L’app Immuni si può scaricare solo con iOS 13.5 e Android 6, tutti gli esclusi

Ricordiamo che Google non è certo subalterna in questo progetto. Immuni è stata la prima app rilasciata a livello mondiale improntata specificatamente sulla piattaforma concordata da Apple e Google per consentire la miglior compatibilità possibile su gran parte degli smartphone disponibili sul mercato.


App Immuni sulla homepage di Google e YouTube, l’invito a scaricarla - Ultima modifica: 2020-07-06T09:28:51+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Arduino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!