Dropbox Transfer: invi fino a 100 GB di file contemporaneamente

Da oggi è disponibile la beta privata di Dropbox Transfer, che rende il trasferimento di file ancora più comodo e accattivante

Con Dropbox Transfer è possibile ora trasferire file fino a 100 GB. La condivisione di file tramite Dropbox non è un concetto nuovo. Per anni, l’azienda ha reso semplice la condivisione di qualsiasi file o cartella archiviata sul proprio Dropbox con altri, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno un account sulla piattaforma. Oggi però viene lanciata la Beta privata di una nuova funzionalità chiamata Dropbox Transfer, che mira a rimuovere gli ultimi elementi di attrito in questo processo, concentrandosi specificamente sull’invio di file, e non necessariamente sulla collaborazione.

Dropbox Transfer, file  da 100 GB

Al momento, quando condividi un file o una cartella su Dropbox con qualcuno, le eventuali modifiche apportate vengono sincronizzate; quindi, se elimini la cartella o ne sostituisci il contenuto, la persona a cui l’hai inviata non potrà più accedervi. Il trasferimento, d’altra parte, invia una copia del file in modo da poterlo condividere con qualcuno e permettere di scaricarlo indipendentemente dal fatto che si utilizzi Dropbox o meno. Poiché Transfer invia una copia del file, è possibile modificare o eliminare elementi senza che tali modifiche riguardino anche il destinatario. Il responsabile di prodotto di Dropbox, Adam Nash, ha affermato che gli utenti potrebbero, per esempio, utilizzare Transfer per inviare contenuti ai clienti, mentre le cartelle condivise rimarrebbero più utili nei contesti di collaborazione.

dropbox transfer 100 gb

Come spostare fino a 100 GB di file in un’unica operazione

Un altro vantaggio di Dropbox Transfer è la dimensione del file: con questa nuova funzione è possibile inviare fino a 100 GB di file in un’unica operazione. È molto più di quanto si possa inviare con servizi come Hightail, WeTransfer e Mediafire. Purtroppo, Dropbox non ha ancora comunicato di quale tipo di account si debba disporre per inviare file da 100 GB, ma è sicuro che gli utenti free dovranno accontentarsi di un limite più basso.

Dropbox Transfer: le novità

Un’altra peculiarità di Dropbox Transfer è la conferma di consegna. In passato, non c’era modo di sapere se un file o una cartella condivisa erano stati ricevuti o aperti, ma Transfer rende semplice la cosa. Questa nuova funzionalità sembra un’estensione di Showcase, che Dropbox ha introdotto alcuni anni fa come modo per inviare più set di file professionali con una presentazione e un branding più accattivante rispetto alle normali condivisioni di file. Showcase era principalmente rivolto a freelance, offrendo loro un modo per inviare contenuti con un tocco in più, e Nash ha affermato che Dropbox ha preso molto di ciò che ha imparato dal lancio di tale prodotto, quando ha creato Transfer. In effetti, Transfer consente agli utenti di includere loghi e branding che il destinatario vedrà, rendendo i contenuti un po’ più coinvolgenti di un semplice link a un file condiviso.

Advertising

dropbox transfer

Dropbox Transfer apre oggi in private Beta e, indipendentemente dal fatto che si stia utilizzando un account gratuito o a pagamento, ci si può iscrivere alla waitlist per la beta sul sito di Dropbox per avere la possibilità di provare il servizio.


Dropbox Transfer: invi fino a 100 GB di file contemporaneamente - Ultima modifica: 2019-07-11T13:20:37+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Zyxel Channel HUB

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!