Rispondi alle domande del cloud test e scopri quale tipologia di servizio Cloud fa al caso tuo
Il 2017 è stato probabilmente l’anno in cui il Cloud in Italia ha avuto il ruolo che avrebbe dovuto ricoprire già da molto tempo: diventare a tutti gli effetti un servizio abilitante per la digital transformation. Le motivazioni che hanno spinto all’adozione nel corso dell’anno hanno a che fare con una scelta, quella di voler semplificare, risparmiare ed essere più veloci nell’amministrare alcuni processi, tecnici e di gestione. Ma uno dei punti di forza del Cloud è quello di essere un servizio sartoriale che si taglia sulle esigenze del cliente che ne fa richiesta. Per scoprire quale tipologia di servizio Cloud faccia al caso vostro: qui di seguito un semplice cloud test per trovare la risposta ai vostri dubbi.

Per quale tipologia di azienda lavori?

A. Una startup
B. Large Enterprise
C. Un’azienda di medie dimensioni

Qual è la prima necessità che vorresti risolvere con il Cloud?

A. Vorrei godere della possibilità di crescere e decrescere le risorse a mia disposizione rapidamente e senza un grosso impegno
B. Estrema flessibilità, anche a fronte di un impegno più alto
C. Cerco un approccio graduale che mi permetta di pianificare un’integrazione passo per passo, che mi dia modo di migrare servizi e workload un po’ per volta

Hai un budget limitato?

A. Sì, vorrei evitare investimenti iniziali elevati
B. No, l’essenziale è che risponda esattamente alle mie esigenze
C. Vorrei pagare per una potenza di calcolo aggiuntiva solo quando necessario

La tua azienda possiede già una propria infrastruttura?

A. Non ancora
B. Sì ma voglio renderla più efficiente e scalabile
C. Sì ma ho bisogno di una gestione di macchine e risorse più dinamica, per sfruttare al meglio le logiche dell’As a Service.

Scegli quale delle seguenti combinazioni di vantaggi è per te essenziale:

A. Costi ridotti, nessuna manutenzione, alta affidabilità
B. Maggiore flessibilità, sicurezza ottimizzata e alta scalabilità
C. Controllo, semplicità e convenienza

pubbli aruba cloud test

Bene, è il momento dei risultati:

Se hai ottenuto una maggioranza di risposte A, la soluzione che fa per te è il Public Cloud

Hai bisogno di un servizio semplice ed economico e grazie al sistema ‘pay per use’ paghi solamente le risorse che utilizzi. Con la soluzione Cloud Pro di Aruba, ad esempio, puoi creare e attivare in un click il tuo data center e aggiungere e diminuire risorse quanto e quando vuoi.

Se hai ottenuto una maggioranza di risposte B, la soluzione che fa per te è il Private Cloud

Hai bisogno di un servizio IaaS, che permetta di creare Virtual Data Center contenenti server virtuali, firewall e reti, con possibilità di espansione o riduzione a seconda delle diverse esigenze. Puoi partire da una configurazione di base e costruire l’infrastruttura Private Cloud ideale per le tue necessità, scegliendo personalmente quante Cpu, quanta Ram, quanto storage e quanti IP pubblici utilizzare.

Se hai ottenuto una maggioranza di risposte C, la soluzione che fa per te è l’Hybrid Cloud

È la configurazione orientata alla completa integrazione tra virtuale e fisico, perché la migrazione verso il Cloud rappresenta un’operazione graduale. La compatibilità dell’infrastruttura Cloud di Aruba consente innumerevoli configurazioni e la massima scalabilità delle risorse condivise. Sono possibili integrazioni sia con hardware on-premise (come infrastrutture in-house) che con hardware in outsourcing (come infrastrutture dedicate).

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!