Insegnare a programmare ai propri figli diventerà sempre più importante e la scuola italiana non sembra pronta, per fortuna ora è semplice studiare le basi del coding, la programmazione elettronica, in modo semplice, divertente e veloce grazie ad applicazioni (disponibili su iOs e Android), piattaforme, libri kit di gioco. In questo modo i programmatori di domani possono cominciare oggi, che sono ancora bambini, a creare giochi e storie interattive imparando – nel corso della loro crescita – a risolvere problemi e ad esprimersi in modo creativo.

Come insegnare a programmare ai bambini - giochi di coding

 

Giochi di coding per bambini

Scratch Junior

Si può insegnare la programmazione ai bambini avvicinandosi al coding grazie a un’applicazione gratuita che replica un ambiente di programmazione visuale. È il caso di ScratchJr (Scratch Junior), per i bambini di età compresa fra 5 e 8 anni.

Code.org

Un’alternativa interessante è la piattaforma didattica Code.org, ideata per consentire ai ragazzi di imparare i principi della programmazione: al pari di un puzzle, la struttura a blocchi consente di combinare pezzi di codice (rappresentati graficamente da tasselli). Qui la grande forza è la possibilità di programmare Minecraft, che i bambini adorano

Alice

Per far avvicinare i propri figli alla programmazione si possono raccontare storie, creare giochi, imparando così a programmare,  con Alice. Alice è uno strumento di programmazione 3D gratuito progettato per insegnare i concetti di base dei linguaggi di programmazione ad oggetti come il C ++. Utilizza l’approccio familiare dei blocchi per consentire ai bambini di creare giochi o animazioni programmando movimenti della fotocamera, modelli 3D e scene in movimento

Tynker

E ancora, uno strumento didattico che permette di imparare, in modo graduale, a programmare app e videogame, droni e robot. Alla base della piattaforma online Tynker, coding per bambini, c’è l’idea che programmare è facile e divertente, anche senza conoscere i linguaggi di programmazione.

Coding per bambini online

Da parte sua, anche Mozilla (la comunità del software libero conosciuta per la realizzazione del browser Firefox) si è attivata per l’istruzione tecnologica dei più piccoli e, mediante le emoticon, li aiuta a comprendere la crittografia. E per i più “pigri”, Edizioni Centro Studi Erickson mette a disposizione il volume Hello Ruby, scritto dalla programmatrice Linda Liukas, per insegnare la programmazione informatica ai bambini, introducendoli alla conoscenza del pensiero computazionale.

arduino starter kit

Arduino per bambini

Progetto open-source tutto italiano, Arduino mette a disposizione dei programmatori del futuro un kit di elettronica e programmazione. Arduino Starter Kit comprende – nella sua confezione – un’ottima quantità di componenti elettronici e un manuale approfondito per guidare alla creazione di una serie di progetti fai da te con Arduino.

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!