“Ho accesso al massimo dei vantaggi che l’ intelligenza artificiale (AI) possa offrire e penso che la gente dovrebbe iniziare veramente a preoccuparsi”. Sono queste le parole con cui il CEO di Tesla e SpaceX, Elon Musk , ha descritto l’intelligenza artificiale che – a detta sua – rappresenterebbe “il più grande rischio che si possa affrontare come civiltà”.

Elon Musk: l’intelligenza artificiale è il più grande rischio per la nostra civiltà

Elon Musk ha proposto come rimedio più idoneo a questa minaccia quello di una regolamentazione specifica, ovvero, una regolamentazione proattiva. “L’AI è uno di quei rari casi in cui diventa necessario essere proattivi anziché reattivi, perché una regolamentazione reattiva in materia di AI potrebbe giungere troppo tardi”.

L’intelligenza artificiale può rivelarsi peggio degli incidenti automobilistici

Musk sostiene che non si possa aspettare che qualcosa di negativo ed irrimediabile avvenga e ha aggiunto: “L’ intelligenza artificiale (AI) è in sé un rischio per l’esistenza della civiltà umana, come non lo sono mai stati nemmeno gli incidenti automobilistici o quelli aerei, i farmaci difettosi o il cibo cattivo”.

Musk, insieme a Stephen Hawking e molti altri luminari, ha più volte annunciato che l’AI potrebbe rivelarsi una minaccia per tutti noi. Questa volta è andato oltre perché ha descritto le proprie paure riguardo all’AI: “I robot, potranno fare tutto meglio di noi”.

Come in War Games: l’intelligenza artificiale potrebbe scatenare la guerra

Elon Musk crede che L’AI ​​”potrebbe persino far scoppiare una guerra partendo dalle notizie false o falsificando account o comunicati stampa, e lo farebbe manipolando le informazioni e attribuendole a persone che nulla hanno a che fare con esse” causando così una serie di reazioni a catena ingestibili ed incontrollabili.

Regolare subito l’intelligenza artificiale

Musk non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Tuttavia, ha detto all’Associazione Nazionale dei Governatori USA che c’è bisogno di iniziare a creare una regolamentazione.

L’appello di Musk è interessante. L’atteggiamento generale dell’industria del settore verso la legge è stato quello di muoversi velocemente, di irrompere, istigando l’insorgere di problemi di pura natura tecnologica.  Egli ha presentato delle reali realtà commerciali sostenendo che i legislatori debbano avere il potere di mettere in pausa determinati sviluppi dell’AI al fine di esaminarne la sicurezza.

Se lo dice Elon Musk…

Il semplice fatto che Musk abbia deciso di richiamare l’attenzione mondiale verso il suo aspetto, sembra far riflettere sul fatti che potrebbero esserci pericoli reali ed imminenti.

Elon Musk, billionaire, co-founder and chief executive officer of Tesla Motors Inc.,

 

Elon Musk: l’intelligenza artificiale è il più grande rischio per l’uomo ultima modifica: 2017-07-18T10:39:37+00:00 da Web Digitalic
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!